• AIUTACI ANCHE TU

Il Natale è alle porte: "Solleviamo lo sguardo!"

Il nostro appello ricorda a noi tutti di sollevare lo sguardo, di riguadagnare una dimensione verticale dell’esistenza, di avere una speranza che non si basa sulle ultime promesse economiche o scientifiche del momento, ma sull’unico e autentico fatto nuovo ovvero che Dio si è fatto uomo. È l’annuncio del Natale, di un Dio che irrompe nella storia a dissipare le tenebre e a liberarci definitivamente dalla malattia, dalla sofferenza, dalla morte.

Continua la Campagna Raccolta fondi della Bussola: DONA ORA!

Non è solo un pio desiderio o l’invito ad un sentimento devoto: il tema della nostra campagna raccolta fondi “Solleviamo lo sguardo” è innanzitutto un appello a uscire dagli scenari informativi in cui siamo immersi, dai modelli preconfezionati di interpretazione della realtà, dalle martellanti ripetizioni di slogan. Il tema della nostra campagna “Solleviamo lo sguardo” vuole essere l’indicazione di un metodo d’indagine, ci ricorda la necessità di aprire la mente, di mantenere vigile l’intelligenza del cuore.

Lo abbiamo scelto perché mai come ora siamo immersi in una narrazione che vede il Covid-19 saturare il nostro orizzonte: i bollettini quotidiani, i conteggi di morti e malati, le discussioni sui numeri stanno schiacciando le nostre vite dentro una dimensione meramente mondana, orizzontale, angusta e, in ultima analisi, disperante. Basti vedere la parossistica attesa salvifica riversata sui vaccini.

Il nostro appello ricorda a noi tutti di sollevare lo sguardo, di riguadagnare una dimensione verticale dell’esistenza, di avere uno sguardo di speranza non basato su promesse economiche o dettate dall’ultimo ritrovato scientifico, ma sull’unico e autentico fatto nuovo ovvero che Dio si è fatto uomo. È l’annuncio del Natale, di un Dio che irrompe nella storia a dissipare le tenebre e a liberarci definitivamente dalla malattia, dalla sofferenza, dalla morte.

“Sollevare lo sguardo” non significa fuggire dalla realtà più drammatica che stiamo vivendo. Non significa retrocedere dalle sfide della storia, ma proprio il contrario: chi legge La Nuova Bussola Quotidiana sa che questa consapevolezza investe il modo in cui guardiamo tutto l’umano, dalla politica all’economia, dalla cultura all’educazione, dalla bioetica all’ecologia, dalla fede al mondo ecclesiale. “Sollevare lo sguardo” significa leggere la realtà nella sua unità, senza tralasciare nessuno elemento, nessun evento, nessun giudizio.

È per tutto questo che ti chiediamo di supportare La Nuova Bussola Quotidiana. Il nostro unico sostegno economico è dato dai lettori che condividono la nostra missione e decidono di essere nostri donatori. Solo insieme possiamo fare la differenza, solo insieme possiamo continuare a testimoniare l’urgenza e la necessità di “sollevare lo sguardo”.

Grazie fin d’ora per ogni aiuto che ci potrai dare!

Per una donazione facile e sicura: CLICCA QUI!