• Gay Pride

Il centro-destra concede il patrocinio al Ragusa Pride

Per la prima volta a Ragusa si svolgerà un gay pride. Il sindaco Cassì, appoggiato da alcune liste civiche e da Fratelli d’Italia, concede il patrocinio: «Ogni iniziativa che mira a combattere la discriminazione di qualsiasi forma e tipo non può non trovare il supporto della nostra Amministrazione e del Comune che è la casa di tutti. Abbiamo così deciso di concedere il patrocinio al primo Ragusa Pride, accogliendo la volontà delle diverse realtà proponenti per un evento sobrio, mirato all’inclusione e all’informazione».

Poi arriva una nota di Fratelli d’Italia scritta dal coordinatore cittadino del partito, Alessandro Sittinieri, il quale osserva «che la decisione di concedere il patrocinio del Comune al Ragusa Pride è stata assunta dal Sindaco senza il nostro coinvolgimento, ipotizziamo perché già presa prima del nostro ingresso in Giunta. Possiamo peraltro comprendere le buone intenzioni del Sindaco Cassì, che ci ha dichiarato di aver avuto ampie rassicurazioni da parte degli organizzatori circa il fatto che la manifestazione sarà orientata all’insegna della sobrietà e della pacatezza, e che si articolerà nell’organizzazione di convegni ed eventi informativi, senza – parole testuali del Sindaco – ‘carnevalate ed esibizionismi’. Chiaramente, ove tali promesse non dovessero essere rispettate, siamo certi (e auspichiamo) che il Sindaco saprà poi prendere i dovuti provvedimenti. Ad ogni buon conto abbiamo già chiesto a Cassì un incontro, che si terrà nei prossimi giorni, per chiarire le reciproche posizioni e rappresentare l’opportunità che il primo cittadino consulti i propri alleati prima di assumere decisioni su temi così delicati, anche al fine di potere condividere posizioni unitarie».

https://www.comune.ragusa.gov.it/notizie/archivi/comunicatistampa.html?docs=2&i=95215

https://www.radiortm.it/2020/02/03/fratelli-ditalia-esprime-la-propria-posizione-sul-ragusa-pride/