Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santissima Trinità a cura di Ermes Dovico

Nature

Gli studi pro omogenitorialità scricchiolano

Una metanalisi su diversi studi pro "famiglie" arcobaleno afferma che non sono affidabili per evidenti lacune di metodo

Gender Watch 12_09_2023

Deni Mazrekaj e Yuxuan Jin, del dipartimento di Sociologia dell’università di Utrecht, hanno pubblicato sulla rivista  Humanities and Social Sciences Communications, del gruppo Nature, lo studio Mental health of children with gender and sexual minority parents: a review and future directions che sottopone a vaglio critico gli studi pro “famiglie” arcobaleno pubblicati tra il 2015 e il 2022.

La sintesi di questo studio è la seguente: «Sebbene la maggior parte degli studi indichi che i bambini con genitori appartenenti a minoranze sessuali e di genere non sperimentano più problemi di salute mentale rispetto ai bambini con genitori di sesso diverso, i risultati sono contrastanti e dipendono dal campione sottostante. La revisione evidenzia importanti carenze che caratterizzano questa letteratura, inclusi campioni di indagini trasversali, metodi di correlazione, mancanza di diversità per paese e una mancanza di ricerca sui bambini con genitori transgender e bisessuali. Pertanto, è necessaria una sostanziale cautela quando si tenta di arrivare ad una conclusione generale basata sullo stato attuale della letteratura».