• IL LIBRO

Due giganti della fede raccontati ai più piccoli

Il prossimo 27 aprile vi sarà un evento unico nella storia: Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II saranno proclamati santi insieme. Un libro per bambini, della milanese Piccola Casa Editrice, narra la storia di questi due giganti della fede.

"I Giganti della Fede"

Un evento unico nella storia. Il 27 aprile due dei più grandi testimoni del Ventesimo secolo verranno proclamati santi insieme. È un evento atteso dal mondo cristiano e non, e lo attende da quando Papa Francesco lo ha annunciato un anno fa. I pontificati di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II, durante anni di profondi cambiamenti, hanno infatti segnato le vicende umane di milioni di persone, dentro e fuori la Chiesa.

Giovanni XXIII, noto al mondo come il Papa buono, in appena cinque anni di pontificato ha cambiato la storia: il Concilio ha dato nuova vita alla Chiesa e il suo impegno per la pace ha scongiurato una nuova guerra mondiale. Mentre Giovanni Paolo II è stato un grande Papa e un grande uomo, testimone coraggioso e instancabile della bellezza della fede per ogni uomo. Il miracolo, avvenuto per sua intercessione sette ore dopo la sua beatificazione, ha fatto sentire la sua vicinanza al popolo che lo ha amato e che lo voleva "Santo subito".

“I giganti della Fede” racconta la vita e i frutti della testimonianza dei due Papi ai più piccoli. Dare loro la possibilità di conoscere questi due pilastri della Chiesa è l'intento che ha spinto la Piccola Casa Editrice, piccola realtà milanese dedita all'educazione cristiana delle nuove generazioni, a curare un volume dedicato ai bambini. Perché il prossimo 27 aprile il mondo sarà in festa? Perché le vie di Roma per un giorno si coloreranno di bandiere e striscioni provenienti da ogni angolo della terra? Tante le domande dei più piccoli, in occasione di quello che è stato definito "l'evento dell'anno". Per rispondere a queste domande è nato un libretto che attraverso parole semplici, fotografie e illustrazioni colorate riscopre l'avventura umana di questi due umili e coraggiosi giganti della fede.

Il volume propone un cammino insieme ai due Santi Papi, attraverso gli episodi più significativi della loro vita, dall'infanzia fino al Soglio Pontificio, i miracoli che li hanno resi santi e beati e alcune curiosità di cui i due sono stati protagonisti.

Originale è la cartina colorata della terra: qui tantissimi puntini rossi indicano i paesi visitati da Giovanni Paolo II durante il suo lungo pontificato, dando una percezione immediata della vastità dei suoi movimenti. Questo Papa ha viaggiato più di tutti i suoi predecessori messi insieme, visitando tantissime città sparse per tutto il globo. Ad eccezione della Cina e della Russia in cui non è potuto andare, la sua bocca ha baciato infatti il suolo di quasi tutte le restanti nazioni. I bambini scopriranno tante curiosità suoi viaggi di Giovanni Paolo II, come ad esempio quanti chilometri ha percorso, il primo e l'ultimo luogo visitato, in quali nazioni si è recato più volte, quanto ha volato... Conoscendo così la figura umana di una Papa che si è spinto fino all'estreme periferie geografiche ed esistenziali dell'universo, quelle periferie di cui ci parla oggi Papa Francesco.

Sfogliando le pagine del libretto, colpisce la tenerezza di questi due uomini verso i più piccoli, un'affezione che trapela nelle storie concrete e nelle parole dei due pontefici: «Tornando a casa, troverete i bambini. Date loro una carezza ai vostri bambini e dite: "Questa è la carezza del Papa". Troverete qualche lacrima da asciugare. Fate qualcosa, dite una parola buona. Il Papa è con noi specialmente nelle ore della tristezza e dell'amarezza». Questo il compito che Giovanni XXIII affida ai genitori nel lontano 11 ottobre 1962, davanti a una folla gremita in piazza San Pietro per l'inaugurazione del Concilio. Il libro ci mostra come l'esempio e le parole dei due Santi siano sempre attuali e interroghino noi, grandi e piccini, oggi come allora e ci prepara a festeggiare con maggiore consapevolezza la celebrazione a cui andiamo incontro.