• SCHEGGE DI VANGELO

Autorità e segni

Da dove gli vengono questa sapienza e i prodigi? (Mt 13, 54)

Español

In quel tempo Gesù, venuto nella sua patria, insegnava nella loro sinagoga e la gente rimaneva stupita e diceva: «Da dove gli vengono questa sapienza e i prodigi? Non è costui il figlio del falegname? E sua madre, non si chiama Maria? E i suoi fratelli, Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda? E le sue sorelle, non stanno tutte da noi? Da dove gli vengono allora tutte queste cose?». Ed era per loro motivo di scandalo. Ma Gesù disse loro: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria e in casa sua». E lì, a causa della loro incredulità, non fece molti prodigi. (Mt 13, 54-58)


I miracoli di Gesù non sono fini a sé stessi bensì servono a guidare l’ascoltatore nella comprensione del significato spirituale del Suo Insegnamento. Egli è Maestro perché insegna con autorità cose sante, anche con l’aiuto di segni e prodigi. Ma è questa autorità che i suoi concittadini di Nazareth, per invidia o per banale sottovalutazione, non riescono a riconoscerGli, per cui decide di non compiere miracoli in quanto sarebbero "sprecati", in quanto non compresi. Signore, aiutaci ad essere più assetati della Tua autorità che dei Tuoi prodigi.

Español