• L'attivista gay

Ambasciatore USA gay per Svizzera e Liechtenstein

Biden nomina Scott Miller, attivista gay "sposato" con un uomo, come ambasciatore in Svizzera e Liechtenstein. La nomina, però, deve essere ancora perfezionata. Una nota della Casa Bianca fa sapere: “Scott Miller è un attivista e filantropo per i diritti LGBT+. Come co-presidente del consiglio di amministrazione della Gill Foundation, Miller dirige la strategia nazionale di donazione della fondazione per promuovere l’uguaglianza LGBT+, comprese le campagne di educazione pubblica per vietare la terapia di conversione e porre fine alla discriminazione contro gli americani LGBT+”.

Miller, secondo la rivista Forbes, è uno degli uomini più ricchi degli States. Tra l’altro ha donato 500 milioni di dollari per la causa LGBT.

Allora non è vero che le persone LGBT sono discriminate: Miller è straricco e ha fatto pure carriera ad altissimo livello in politica. Forse essere gay spesso ti dà una marcia in più perché categoria sociale intoccabile.