• FIGLI COME OGGETTI

    «Il mio embrione è femmina, lo scambio per un maschio»

    "Lisa" ha lanciato un appello sul Nyp, dicendosi disperata: il bimbo prodotto in laboratorio per accontentare il figlio di 5 anni, che desiderava un fratello, è una femmina, per cui vorrebbe scambiare l'embrione con quello maschile di un'altra coppia. Le molte risposte ricevute dimostrano che la mentalità del figlio-oggetto (merce di scambio) è ben radicata. E se nessuno si scandalizza, è perché l'accettazione della Pma esclude Dio dall'orizzonte. 

    • LA STORIA

    Femminista e pro life, la battaglia "eretica" di Fiorella

    Testimone delle prepotenze delle abortiste, oggi Fiorella Nash denuncia "la contraddizione di un attivismo femminista dai falsi diritti umani". Così opta per un’opera pro vita, perché "dove sono le femministe quando le donne vengono sterilizzate e uccise dall’aborto perché femmine?".

    • I DISASTRI DEI DIRITTI

    Parlamento inglese: "Allarme porno, il governo agisca"

    In Gran Bretagna il Parlamento richiama il Governo con un rapporto sui danni della pornografia per la vita civile. La piaga colpisce soprattutto il cervello dei giovani, incrementando le violenze fisiche. Ma il gabinetto non vuole guardare al problema. Le ragioni? Sono elencate in "Pornolescenza", una libro-guida per difendersi dalla piaga.

    • IL DIBATTITO

    Utero in affitto, le contraddizioni femministe

    Diverse sigle femministe hanno sottoscritto una lettera aperta al sindaco di Milano dopo che il Tribunale aveva riconosciuto la doppia paternità gay derivante dalla pratica dell'utero in affitto. Un testo pieno di contraddizioni. Se l’utero in affitto non è un diritto perché dovrebbe esserlo la fecondazione assistita, pratica incensata anche dalle femministe?

    • IL DOCUMENTO

    Lgbt o no, l'omosessualismo avanza

    • LA TESTIMONIANZA

    Il vescovo maratoneta che difende la vita correndo

    Thomas Paprocki, vescovo di Springfield (Illinois) ha partecipato alla Maratona di Long Beach con i Life Runners, i «corridori per la vita». La corsa è stata per lui un’ulteriore occasione di testimoniare la sacralità della vita umana dal concepimento alla morte naturale e di mostrare come anche una maratona può tramutarsi in preghiera, in un duplice senso.

    • CASO CAPPATO-DJ FABO

    Consulta-Pilato, il suicidio assistito sarà presto realtà

    Caso Dj Fabo: la Consulta non decide ma passa la patata bollente al Parlamento autorizzandolo a inserire nella legge sulle Dat anche alcuni casi di aiuto al suicidio. Una volta che le Camere avranno fatto questo lavoro sporco sarà agevole per la Corte Costituzionale mantenere il reato di aiuto al suicidio ad eccezione dei nuovi casi previsti. La platea dei candidati all’eutanasia si allargherà a depressi, annoiati dalla vita o disperati per un dolore esistenziale. In questo modo la Corte Costituzionale avrà così messo nelle loro mani una rivoltella per uccidersi.

    • CON LA NATURA O CONTRO?/2

    Omofobia, psicoreato che annienta la libertà

    ...E ora immaginiamo che l’affermazione “la bulimia è normale, un’allegra e perseguitata forma di libertà alimentare, tollerarla nei ristoranti e nelle mense è una forma di inclusione, la bulimia è un diritto umano” diventa un nuovo martellante oggetto di propaganda di tutti i media. Tutti lo ascoltano, all’inizio sembra buffo, ma poi tutti si adeguano. Sostituiamo alla parola bulimofobia l’altro termine con la parola fobia e avremo lo psicoreato che sta annientando la libertà di parola.

    • ABORTO NEGLI USA

    Missouri, gli abortifici chiudono perché negano servizi sicuri

    Nel Missouri, Usa, le cliniche abortiste chiudono. Perché? Perché, secondo una legge locale del 2005, ogni clinica deve avere vicino un ospedale che garantisca cure d'emergenza. Planned Parenthood aveva vinto un ricorso nel 2017. Ora la legge è rientrata in vigore. Quindi PP non vuole neppure servizi sicuri per chi abortisce?

    • IL RAZZISMO MASCHERATO

    Più natalità genera povertà? Gates si smentisce da sé

    La povertà aumenta perché «nascono più bambini nei luoghi poveri. Ma la ragione per cui abbiamo avviato la nostra fondazione è che le tendenze attuali non devono continuare», ha spiegato Bill Gates. Anche Macron gli ha dato corda, ma i dati della stessa fondazione dicono l'opposto: nella giovane Africa la povertà diminuisce, mentre nella vecchia Europa aumenta. Ecco i cortocircuiti di un filantropismo senza Dio.

    • PROFESSIONISTI A CONFRONTO

    Reti generative, bellezza a sostegno dell'umano

    Chi è l'uomo? Domanda impegnativa, ma che un gruppo di professionisti del campo della psicologia e del sociale ha provato ad affrontare in maniera sistematica dal punto di vista cattolico. E' nato un percoso di formazione per professionisti che mira a fare rete per cercare la bellezza della proposta cristiana in tutti i campi dell'umano. 

    • MANIFESTI VIETATI A ROMA

    Utero in affitto, si difende il reato, si censura la verità

    La Raggi annuncia la rimozione dei manifesti contro l’utero in affitto di Generazione Famiglia e Pro Vita. In Italia si è liberi di reclamizzare la maternità surrogata, che è reato, mentre viene punita la difesa della verità e del diritto dei bambini a mamma e papà.