• 21 OTTOBRE

    Giornata della Bussola, una questione di appartenenza

    Apparteniamo a Dio o agli uomini? È la domanda radicale che non possiamo eludere, per noi e per la società in cui viviamo. Noi ci troveremo il 21 ottobre a Milano, con tanti ospiti di prestigio, per affermare, con san Gregorio di Nissa, che «Christi sumus, non nostri».

    • CHIESA

    È il momento dell'orgoglio catto-gay

    Il Forum dei cristiani Lgbt ad Albano Laziale è solo uno degli episodi di questi giorni che promuovono l'agenda gay nella Chiesa, ma è particolarmente significativo per le sue implicazioni. Ci vorrebbe un intervento magisteriale autorevole per chiarire il giudizio sull'omosessualità, ma non c'è segno che questo possa avvenire. Tutt'altro.

    • L'INIZIATIVA

    Esserci, come Dio comanda: la scuola di dottrina sociale

    Nella attuale situazione di incertezza e confusione, i cattolici devono esserci sì, ma con il bagaglio orientativo e unitivo della Dottrina sociale della Chiesa, assunta, vissuta e incarnata “come Dio comanda”, ossia senza concessioni a quanto oggi è di moda fuori e dentro la Chiesa. Riparte la Scuola di Dottrina sociale della Chiesa di Mons. Crepaldi insieme alla Nuova BQ e all'Osservatorio Van Thuan. ISCRIVITI

    • IDEOLOGIA GENDER

    Lo scienziato, il sessismo e il lato sbagliato della storia

    Emblematico il caso del professor Alessandro Strumia, che a un convegno internazionale del Cern ha osato affermare - dati alla mano - che nel mondo della Fisica non c'è discriminazione per le donne. Gli sono piovute addosso accuse e censure di ogni tipo dal mondo scientifico, dove evidentemente è ormai l'ideologia a dettare legge.

    • ABORTO

    Doppia lezione dal voto pro-vita di Verona

    La mozione approvata al Comune di Verona a sostegno delle donne che scelgono la vita rinunciando all'aborto, conferma che - malgrado le difficoltà - pochi cattolici determinati e intelligenti possono ottenere validi risultati. E che per i cattolici nel PD non c'è posto.

    • STATO ETICO

    Il Def, il reddito e l'Ue: tutto contro la sussidiarietà

    Il nuovo Documento Economia e Finanza, apre vari scenari inquietanti. In primo luogo ha dato adito a un primo esempio di intervento a gamba tesa dell’Unione Europea. Entrando, poi, nel merito del Def stesso, la sua natura è fortemente statalista. Il grande sconfitto è il principio di sussidiarietà

    • "DISOBBEDIENZA CIVILE"

    Saviano e Travaglio contro la legge, per il relativismo

    Marco Travaglio e Roberto Saviano difendono l’operato di Lucano, sindaco di Riace. Distinguono fra etica e legge positiva. Un'etica relativista, come specifica lo stesso Travaglio, che è ben diversa dal diritto naturale. In pratica invitano alla disobbedienza civile, per le ragioni sbagliate, contro leggi che non sono ingiuste.

    • IL DIBATTITO

    Il dovere di vivere tra biofilia e biolatria

    Esiste un dovere di vivere? La persona vale non perché agglomerato di cellule sofisticato (vita biologica), né per le vicende giudicate positive che hanno interessato la sua esistenza (vita biografica), ma vale di per se stessa: la persona è immensamente preziosa non per quel che fa o per come è, ma perché “è”, senza altri aggettivi.

    • L'ARRESTO DI RIACE

    Business migranti, la nuova cassa per il Mezzogiorno

    L'arresto del sindaco di Riace per immigrazione clandestina svela il grande inganno del business dell'immigrazione. Per il giurista Cerrelli, che la Calabria la vive, è come se le politiche migratorie fossero diventate una nuova Cassa per il Mezzogiorno. "A lucrare è un sistema messo in piedi per dare lavoro e tenere in piedi una filiera che si arricchisce sulla pelle dei clandestini. Spalleggiato con ingenuità da molte gerarchie ecclesiastiche".

    • CHIESA E SCANDALI

    Gli scandali sono una domanda sulla nostra fede

    Quanti si allontanano dalla Chiesa a causa degli scandali, non hanno mai professato la fede cristiana. Come se nella storia della Chiesa non ci fossero mai stati momenti drammatici...

    • PREGHIERA

    San Michele e il rosario, un gesto importante

    Il papa ha chiesto a tutti i cattolici per il mese di ottobre di pregare il rosario e di affidare la Chiesa a san Michele arcangelo, per difendere la Chiesa da chi la vuole distruggere. Ma chi sono oggi i nemici che vogliono dividere la Chiesa? Ecco una risposta....

    • "LA CHIESA SPARISCE"

    Olanda, il canto del cigno del vescovo di Utrecht

    L’arcivescovo di Utrecht, il cardinale Wim Ejik offre un quadro drammatico della scomparsa della Chiesa cattolica in Olanda. A cominciare dalla sua città, dove, nei prossimi dieci anni, da 280 chiese in cui si celebra l’eucarestia si passerà a meno di quindici. "Ogni volta che chiudo una chiesa una lama mi trapassa il cuore. Ma ad essere ancora vive sono le chiese che praticano la liturgia della tradizione".