• IL LATINO SERVE A TUTTI / LX

    L’assedio di Gerusalemme e la distruzione del Tempio

    La rivolta dei Giudei contro il dominio romano esplose nel 66 d.C. a seguito del prelievo forzoso di parte del tesoro del Tempio. I Romani misero poi sotto assedio Gerusalemme. La campagna degli occupanti non fu però semplice. Eppure, testimoniano gli scritti di Tacito e Flavio Giuseppe, avvennero prodigi che indirizzarono il corso della guerra, fino alla distruzione della Città Santa.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    La Vergine dipinta da Luca cui si affidò persino Stalin

    La storia affascinante della Madonna della Tenerezza di Dio di Vladimir, l’icona più venerata in Oriente e più famosa in Occidente. Non sono in pochi a credere che sia stata dipinta dall’Evangelista Luca su una tavola di proprietà della Famiglia di Nazareth. Si dice che anche Stalin, tra i più crudeli persecutori dei credenti, si sia affidato alla Theotokos per respingere l’avanzata tedesca nel 1941. 

    • IL LIBRO DI DEL POZZO

    Del Noce e il delicato rapporto fra politica e cattolicesimo

    Nalla sua critica alla "non-filosofia" di Karl Marx, il filosofo Augusto Del Noce sovverte il rapporto che si pensava scontato fra morale e politica in Machiavelli e in Marx. Un libro che affronta in modo specifico il rapporto fra cattolicesimo e politica è il nuovo Filosofia cristiana e politica in Augusto Del Noce di Luca del Pozzo

    • ANTI-SCIENZA

    I terrapiattisti non esistono. È tutto un complotto

    I terrapiattisti si sono riuniti a Palermo il 12 maggio. Li dobbiamo ringraziare perché hanno smentito, involontariamente, la vecchia leggenda nera secondo cui è la Chiesa che crede nella terra piatta. Credono che tutte le nostre conoscenze siano imposte da un complotto. Ma i terrapiattisti esistono? O sono frutto di un complotto dei media?

    • LA STORIA

    Il nazista che salvò i tesori dell'abbazia di Montecassino

    Nel 1944 le forze alleate bombardarono e distrussero l'abbazia di Montecassino, ma pochi sanno che nel frattempo una gran quantità di preziosi manoscritti, documenti, reliquie e dipinti erano stati messi in salvo dai nazisti. L'iniziativa era stata presa dal tenente colonnello Julius Schlegel, storico dell'arte e di religione cattolica, che riuscì a convincere l'abate Gregorio Diamare a fidarsi di lui.

    • DON GNOCCHI, DON POLLO E OLIVELLI

    Beati Alpini, le penne nere che sono in Paradiso

    Ben tre alpini d’epoca recente sono stati beatificati dalla Chiesa. E' un record assoluto in tutti i corpi militari. Il più celebre è Don Gnocchi, che fece la campagna di Russia. Poi un altro cappellano militare, don Secondo Pollo. E l'alpino partigiano bianco Teresio Olivelli, ucciso nel lager di Hersbruck soccorrendo gli altri prigionieri.

    • IL LATINO SERVE A TUTTI / LIX

    Come divampò la prima guerra giudaica

    Nel V libro delle Historiae, Tacito fa un excursus di carattere storico, geografico ed etnico sulla Giudea. Dopo aver ripercorso le vicende dei Romani in quella regione, descrive in sintesi la rivolta scoppiata nel 66 d.C., quando il procuratore Gessio Floro entrò nel Tempio per prelevarne parte del tesoro e fece impiccare dei Giudei.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    Lo sguardo di Stefano sul destino che lo attende

    Il racconto delle vicende di Stefano, si trova negli Atti degli Apostoli, le cui letture hanno caratterizzato la liturgia della settimana che sta per concludersi. Vittore Carpaccio, ha reso il soggetto del protomartire nei dipinti di Venezia. Un'opera ormai smembrata e custodita in diversi musei. 

    • SALONE DEL LIBRO

    Se la Kultura campa grazie al mito dell’antifascismo

    La polemica contro i libri “fascisti” al Salone del Libro di Torino va letta alla luce di quanto avvenne nell’Italia del dopoguerra, con Togliatti pronto a riesumare la dottrina gramsciana della conquista del potere tramite la cultura. La sinistra ex marxista ha perso tutto, elezioni comprese, ma continua ad autolegittimarsi culturalmente sbraitando contro un pericolo di 70 anni fa.

    • VERGATO

    Quella fontana è un piccolo segno di un grande degrado

    La nuova fontana inaugurata di recente a Vergato, cittadina in provincia di Bologna, è qualcosa di cui sarebbe meglio non scrivere. Una volta inaugurata ha fatto subito discutere, soprattutto sui social, per numerosi richiami alla simbologia demoniaca. E' un piccolo evento, ma un segnale chiaro della china sulla quale stiamo scivolando.

    • IL LIBRO

    Propagande, come i mass media plagiano le menti

    Negli anni ’70 le truppe pannellate gridavano ai quattro venti delle 20.000 donne morte per aborto clandestino, peccato fosse una bufala enorme, come quella sulle malformazioni da diossina a Seveso. Oggi tanti giornalisti diventano cupi al sentire parlare di “famiglia naturale”. Queste e altre chicche nel libro di Giuliano Guzzo, Propagande. Segreti e peccati dei mass media

    • REGINALD GARRIGOU-LAGRANGE

    Il "chiaroscuro intellettuale" nella filosofia tomista

    Il senso del mistero e il chiaroscuro intellettuale è l'ultimo libro di Réginald Garrigou-Lagrange (filosofo e teologo domenicano) pubblicato da Fede & Cultura. Qui si affronta il rapporto fra l'uso della ragione e il mistero. Il libro di Garrigou-Lagrange fonda la superiorità della metafisica sulle altre discipline e della teologia sulla metafisica.