Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni da Matera a cura di Ermes Dovico
Borgo Pio
a cura di Stefano Chiappalone

conversione automobilistica

Vaticano: auto elettriche entro il 2030

Firmato mercoledì l'accordo con Volkswagen per la sostituzione dei veicoli targati SCV.

Borgo Pio 16_11_2023

Firmato mercoledì l'accordo tra Vaticano e Volkswagen in vista della graduale sostituzione dell'attuale parco auto targato SCV con veicoli elettrici.

«La partnership rientra nel piano “Conversione ecologica 2030” del Vaticano, che mira a sperimentare progetti e tecnologie sostenibili e a zero emissioni di carbonio nella città-stato di 44 ettari (109 acri) nel centro di Roma», scrive Nicole Winfield su Associated Press. L'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica afferma l'impegno a «a promuovere tecnologie a zero emissioni nette e progetti di trasporto sostenibili per ridurre l'impronta di carbonio della sua flotta automobilistica. Attualmente Francesco si sposta per il Vaticano a bordo di una Fiat. Il Vaticano ha affermato che la sua partnership con Volkwagen e il suo marchio Skoda prevedono contratti di locazione a medio e lungo termine, definendo la casa automobilistica il suo principale “partner strategico per il progetto di rinnovamento del parcheggio statale”».

Com'è noto, Volkswagen significa letteralmente: "la macchina del popolo". In perfetta linea con la teologia del pueblo prediletta dal Pontefice.