Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Leonida di Alessandria a cura di Ermes Dovico

Politica arcobaleno

Spagna, il governo arcobaleno di Sanchez

Nel nuovo governo spagno di Pedro Sanchez ci sono addirittura due ministri omosessuali. E poi dicono che sono discriminati.

Gender Watch 11_06_2018

Molti commentatori hanno detto che il nuovo governo spagnolo di Pedro Sanchez è rosa perché vi sono 11 donne e 6 uomini. Ma pochi hanno fatto notare che tra questi due uomini ci sono due ministri dichiaratamente omosessuali: il ministro della Cultura e quello dell’Interno.

Dunque se la percentuale di omosessuali presente nella popolazione in genere oscilla tra l’1 e il 2%, nel governo di Sanchez arriviamo quasi al 12%. Da una parte, usando le argomentazioni di coloro i quali vogliono che vi siano quote arcobaleno in parlamento, potremmo concludere che le persone omosessuali sono sovra rappresentate. Su altro fronte in Spagna è ormai difficile sostenere che le persone omosessuali siano discriminate.

https://www.lifegate.it/persone/news/mozambico-violenze-insorti