• Disney

Siamo paperi o LGBT?

DuckTales è una serie televisiva a cartoni animati prodotta dalla Disney e in onda negli States. Nella serie si narrano le vicende di Zio Paperone, Paperino e i suoi nipoti alla ricerca di alcuni tesori. Pare che nella prossima stagione faranno la loro prima comparsa due personaggi gay, due “papà”. Si tratterebbero dei “genitori” di Violet, uno dei personaggi dei cartoons.

Frank Agones, uno degli sceneggiatori, a tal proposito ha dichiarato: “Voglio essere molto schietto e onesto in merito: i papà di Violet sono presenti nella serie, ma non giocano un ruolo enorme nella storia finora. Come per tutti i nostri personaggi, ci siamo interrogati su chi fosse Violet e su quale fosse il suo background ed abbiamo avuto questa idea divertente dei suoi due padri”.

“In Ducktales abbiamo rappresentato bene la diversità razziale e le persone ‘diverse´, ma non abbiamo fatto abbastanza per i rappresentanti LGBT. Abbiamo alcuni temi e idee in arrivo che concernono la narrativa LGBTQ+. Ma ci saranno sempre opportunità per fare molto di più”.

Ecco dunque un altro esempio in cui i cartoni animati veicoleranno a danno dei bambini contenuti LGBT. Contenuti che, tra l’altro, non c’entrano nulla con lo spirito che ha sempre animato le storie di Paperino & Co.