Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santi Nabore e Felice a cura di Ermes Dovico

Transfollie

Seni amputati come pubblicità

Una catena di caffetterie crea un'immagine pubblicitaria in cui è raffigurata una donna trans con i seni amputati

Gender Watch 03_08_2023

Costa Coffee, la seconda catena di caffetterie più grande del mondo e la più grande del Regno Unito, ha fatto realizzare una immagine che è diventato un murales e che campeggia sui propri furgoni in cui viene ritratta una donna trans con cicatrici ai seni dato che se li è fatti amputare per assomigliare ad un uomo.

Costa Coffee così spiega il senso dell’iniziativa: «In Costa Coffee celebriamo la diversità dei nostri clienti, membri del team e partner. Vogliamo che tutti coloro che interagiscono con noi sperimentino l'ambiente inclusivo che creiamo, per incoraggiare le persone a sentirsi accolte, libere e spudoratamente orgogliose di essere se stesse. Il murales, nella sua interezza, mette in mostra e celebra l'inclusività». Insomma, i soliti stereotipi.

La migliore risposta a questa bizzarra e politicamente corretta iniziativa viene dal dott. James Esses, terapista britannico: «Spett.le @CostaCoffee, potreste gentilmente spiegare perché state incensando un intervento chirurgico irreversibile eseguito su seni sani di donne, motivato dalla tutela della salute mentale?».