• Cortocircuiti

Selina, la ragazza che deve correre insieme ai trans

Selina Soule è una studentessa del liceo di Glastonbury, nel Connecticut, la quale pratica atletica. Selina si è vista costretta a gareggiare con atleti maschi che affermano di essere donne. La studentessa insieme ad altre sue due compagne ha presentato una petizione al Dipartimento della Pubblica Istruzione degli Stati Uniti. La petizione sostiene che la Conferenza interscolastica di atletica del Connecticut (CIAC) ha discriminato le ragazze biologiche e violato i loro diritti.

Quello che accade nel Connecticut accade anche in altri 20 Stati. "Le ragazze (…) meritano di competere su un piano di parità", ha detto Soule al Middletown Press. Soule ha aggiunto che spera che l’ “equità ritorni nelle competizioni di atletica”.

Una storia che mette bene in evidenza che le vere discriminate sono le persone non transessuali.

Per sostenere Selina si può sottoscrivere una petizione on line cliccando il seguente link: https://lifepetitions.com/petition/keep-girls-sports-for-biological-girls-only-iamselina

In due settimane l’appello ha ricevuto 117mila adesioni.

https://www.lifesitenews.com/news/116000-sign-petition-supporting-girl-forced-to-compete-with-boys-who-say-theyre-female-athletes