• SCHEGGE DI VANGELO

    La compagnia

    • 18-07-2013

    «Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico è leggero». Mt 11, 28-30

    • SCHEGGE DI VANGELO

    I piccoli capiscono

    • 17-07-2013

    «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli». Mt 11, 25-27

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La nostra città

    • 16-07-2013

    «Perché, se a Sòdoma fossero avvenuti i prodigi che ci sono stati in mezzo a te, oggi essa esisterebbe ancora!» Mt 11, 20-23

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Una catena umana

    • 15-07-2013

    «Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato». Mt 10,40-42

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Ridestare il cuore

    • 14-07-2013

    «Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto, vide e ne ebbe compassione. Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi lo caricò sulla sua cavalcatura, lo portò in un albergo e si prese cura di lui». Lc 10,25-37

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Quanto vale

    • 13-07-2013

    «Non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima». Mt 10, 28-31

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Testimonia la vita

    • 12-07-2013

    «Ecco: io vi mando come pecore in mezzo a lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe». Mt 10, 16-20

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La nuova Europa

    • 11-07-2013

    «Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna».
    Mt 19, 27-29

    • SCHEGGE DI VANGELO

    I nomi

    • 10-07-2013

    I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota. Mt 10,2-6

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Passione e compassione

    • 09-07-2013

    «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe!». Mt 9,35-38