• Politica

Salvini e Meloni: no a genitori 1 e 2

Durante la manifestazione del centro destra a Roma di sabato scorso Matteo Salvini ha dichiarato: “Qualcuno ha querelato chi parlava di Bibbiano. Io ne parlerò tutta la vita per restituire quei bimbi ai loro genitori. Alle loro mamme e ai loro papà, non ai genitori 1 e 2”.

Sulla stessa frequenza d’onda Giorgia Meloni: “Vogliono farci diventare genitore 1 e genitore 2, genere Lgbt, cittadini x, dei codici, ma noi non siamo dei codici siamo persone, e difenderemo la nostra identità. Io sono Giorgia, sono donna, sono mamma, sono cristiana. Non me lo toglierete. […]. Voglio dire che non credo in uno Stato che mette il desiderio legittimo di un omosessuale di adottare un bambino di fronte al diritto di quel bambino di avere un padre e una madre. Semplicemente perchè l’omosessuale vota e il bambino no”

A parte quell’aggettivo “legittimo” tutto bene. Infatti se ci fosse un desiderio legittimo da parte di un omosessuale di adottare allora potremmo parlare realmente di famiglie Lgbt e dovremo usare la dizione “genitore 1 e 2”.

https://www.gay.it/attualita/video/matteo-salvini-giorgia-meloni-famiglie-arcobaleno-propaganda-omofoba