• LA DOMANDA

Quale cristianesimo?

Leggendo l'intervista a Burke mi è tornato in mente quel missionario della Consolata che dichiarava come il maggior vanto della loro presenza in Brasile fosse il non aver mai battezzato un solo indio... ma allora quale cristianesimo è stato comunicato lì?

Gentile direttore,

leggendo l'intervista al cardinale Burke mi è tornata in mente la dichiarazione di quel missionario della Consolata che dichiarava come il maggior vanto della loro presenza in Brasile fosse il non aver mai battezzato un solo indio in oltre 60 anni di missione. 

Ora, dato per scontato che il cristianesimo si comunica per irraggiamento e non per proselitismo, la domanda che sorge inevitabilmente è: se nessun indio ha mai chiesto il battesimo in 60 anni quale cristianesimo è stato comunicato lì? Quale figura di Cristo o, se vogliamo usare un'altra espressione, quale bellezza disarmata è stata presentata se non ha fatto sobbalzare il cuore proprio a nessuno? 
A meno che il battesimo non sia stato volutamente rifiutato a chi l'avesse richiesto. 
Ma questa ovviamente sarebbe un'altra questione.

omo salvatico