• SCHEGGE DI VANGELO

Padre nostro

«...ma se voi non perdonerete agli altri, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe». (Mt 6, 7-15)

«Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male. Se voi infatti perdonerete agli altri le loro colpe, il Padre vostro che è nei cieli perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli altri, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe». (Mt 6, 7-15)

Anche se è certamente bello chiedere con fiducia il pane quotidiano, la preghiera più gradita al Signore è quella in cui manifestiamo amore per gli altri. Per questo siamo sempre invitati a dire “Padre”  e a dirlo con un "noi", a farlo tutti insieme. La preghiera del Padre nostro è come un anello dove l’amore per il Padre e per il fratelli si congiungono: alfa e omega di una fraternità che possiamo e dobbiamo realizzare con Lui e in Lui da qui fino all’Eternità.

Dona Ora