• Calcio

Mondiali 2022: Qatar censura articoli sui gay e la Fifa indaga

Nel 2022 il Qatar ospiterà i Mondiali di calcio. Il governo aveva sottoscritto un accordo con la Fifa in cui prometteva di tutelare i diritti umani e di ripudiare ogni forma di discriminazione. Inutile a dirsi che la prima forma di discriminazione che il Qatar dovrebbe rifiutare è quella relativa all’orientamento sessuale e alla cosiddetta identità di genere.

Il New York Times International Edition ha reso noto che da aprile a luglio di quest’anno nella sua edizione pubblicata in Qatar sono stati cancellati nove articoli che riguardavano tematiche omosessuali.

Un portavoce della Fifa ha dichiarato: “Nell'ambito delle nostre attività in corso in Qatar, abbiamo già avviato all'inizio del mese di giugno 2018 una valutazione dei processi che hanno portato a ciò. Decideremo su ulteriori misure appropriate basate sui risultati di questa valutazione e sull'impegno con le nostre controparti del Qatar".

Apparentemente un paese quindi sotto ricatto. O si dimostra gay friendly oppure niente Mondiale. Ma crediamo invece che il comunicato della Fifa rientri in un doveroso gioco delle parti. Il Qatar è ricchissimo, nonché roccaforte musulmana: due argomenti più forti di ogni ideologia arcobaleno.

https://www.pinknews.co.uk/2018/07/21/qatar-censoring-lgbt-news-coverage-world-cup/