• Cartoons

Lady Oscar icona trans?

Negli anni Ottanta sbarca in Tv la serie Lady Oscar. Questi cartoni narrano la vicenda di una giovane fanciulla aristocratica che, educata come un maschio dal padre, finisce, in piena rivoluzione francese, a capo della Guardia reale a protezione della regina Maria Antonietta.

Il sito Liberiamo l’arruola come icona trans: Lady Oscar “ha fatto subito discutere di sé per la sua identità sessuale ambigua, diventando uno dei personaggi più moderni della storia dei cartoni. Con il suo portamento fiero e la chioma bionda al vento, Lady Oscar ha sovvertito l’immagine femminile stereotipata dei cartoni di un tempo e ha portato al centro del racconto il tema dell’indipendenza, come quello dell’identità sessuale”.

Nulla di tutto questo: Lady Oscar si veste e si comporta da uomo perché costretta dalle convenzioni del tempo che escludevano dalla vita militare le donne, e non perché nutrisse dubbi sulla propria identità psicologica sessuale. Lady Oscar è fieramente donna anche se intrappolata in un ruolo sociale ad esclusivo appannaggio degli uomini.