• Scuole

Genitori contro il sindaco di Dublino

Il sindaco di Dublino ha inviato alle scuole secondarie un kit per l'inclusione in collaborazione con DCC Comhairle, un organismo per rappresentare i giovani di Dublino. Nel kit, tra le altre cose, si chiedeva che i ragazzi firmassero un impegno ad usare i pronomi in modo fluido.

Il sindaco ha annunciato questa iniziativa via Twitter e sono arrivate in poco tempo 500 risposte perlopiù negative da parte delle madri. Una di queste ha scritto: “I bambini non dovrebbero firmare alcun tipo di impegno. Non è giusto".