• Irlanda

Dirsi donna per vincere una gara

Con Óg Ó Laoghaire è un ragazzo irlandese che non nutre alcun dubbio nel sentirsi maschio e che per provocazione si è iscritto ad una corsa nella sezione femminile. Racconta: «Mi sono registrato online e ho cliccato su una casella dicendo che ero una donna. Quando sono venuto a ritirare il mio numero di gara al Trinity Sports Center, la signora [responsabile delle iscrizioni] mi ha detto: ‘Quindi sei maschio?’, modificando il mio questionario. In un tono leggermente adirato, io ho replicato: ‘No, sono femmina’, e questo ha risolto la questione. Non credo volessero rischiare di innervosire i progressisti che frequentano il college».

Per la cronaca Ó Laoghaire è arrivato secondo. Questa provocazione dimostra come è facile farsi passare per donna e come gli atleti trans maschili siano ovviamente avvantaggiati rispetto alle donne.