• Diritti & rovesci

Canada, sussidi statali solo a imprese gay friendly

Il governo canadese offrirà sussidi ad organizzazioni no profit e a piccole imprese, in materia di assunzioni stagionali estive, solo se firmeranno un documento in cui si dichiareranno favorevoli all’aborto e alle rivendicazioni gay.

Il progetto si chiama Canada Summer Jobs e prevede l’adesione da parte di chi vuole ricevere i fondi ad alcuni principi, quali i “diritti riproduttivi e il diritto a non essere discriminati sulla base del sesso, della religione, della razza, dell’origine nazionale o etnica, del colore, della disabilità mentale o fisica, orientamento sessuale o dell’identità o espressione di genere“.

Il ricatto è dunque evidente. Organizzazioni cattoliche ed imprese gestite da persone che si ispirano ai valori cristiani saranno messe all’angolo: a loro spetta il dovere di obiettare per opporsi a questa decisione iniqua del governo retto dall'ultraliberale Justin Trudeau.

https://www.osservatoriogender.it/canada-sussidi-solo-organizzazioni-imprese-pro-gay-pro-aborto/