• LETTERE IN REDAZIONE

Benedetto XVI, ci mancherai

Un evento straordinario che mi ha lasciato sgomenta. Ricordo le parole del Papa,  dopo la sua elezione al soglio di Pietro,  che invitava a  pregare affinché avesse la forza di lottare contro i 'lupi'. E di 'lupi' ne ha incontrati vermante molti in questi otto anni di pontificato, esterni e purtroppo anche all'interno del suo ovile. Sicuramente questa decisione è maturata in piena coscienza e consapevolezza per l'età e le forze che si attenuano. Ma a me pare ci sia qualcosa di più grave e sconosciuto in questa decisione storica. Il Papa ha guidato la Chiesa con dolce fermezza, con sicurezza  contro il vento tempestoso del relativismo etico dei tempi moderni. Ci mancherà la sua dolcezza, la sua umiltà il coraggio di testimoniare Cristo e la Verità del Vangelo. La sua preghiera sarà una forza per la chiesa, guidata dallo Spirito di Gesù, Pastore divino e onnipotente.

Jacqueline