• COSA AVVENNE

    Tienanmen: il regime nega la storia e rivendica il massacro

    In Cina, il 4 giugno non esiste. Nei motori di ricerca della Internet cinese, filtrata dal regime, non c'è alcun evento storico avvenuto in quella data. E Tienanmen è solo la grande piazza centrale di Pechino. Per tutto il resto del mondo, oggi, 4 giugno, è il 30mo anniversario del massacro di Piazza Tienanmen. Ecco cosa avvenne allora.

    • LA LEZIONE DEL FILOSOFO

    Non separare fede e ragione politica. Del Noce docet

    Per il grande pensatore cattolico Augusto Del Noce, di cui quest'anno ricorre il 30° della morte, la fede cristiana ha un'esigenza di razionalità metafisica. Non è sufficiente che la fede entri in relazione con la ragione, bensì serve che la ragione non si stacchi dalla fede, pena il suo snaturamento e la caduta nell'ateismo. L'errore del progressismo cattolico è proprio quello di pensare che la ragione politica possa fare a meno della fede.

    • IL LATINO SERVE A TUTTI / LXII

    Quando l’asino era simbolo di conoscenza… del male

    Nel suo Metamorphoseon, l’unico romanzo antico latino giunto fino a noi in forma integrale, Apuleio descrive la trasformazione di un uomo in asino in modo grottesco-caricaturale. Nell’antichità, a partire almeno da Platone, l’asino era simbolo non tanto di ignoranza, come nella cultura attuale, bensì del male e di istinti bassi, animaleschi, libidinosi.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    In un gioco di sguardi il mistero della Visitazione

    Nella chiesa dei Santi Michele e Francesco, a Carmignano, si può ammirare un dipinto di Pontormo, al secolo Jacopo Carucci, raffigurante la Visitazione. Il primo piano è occupato da Maria ed Elisabetta. Colpiscono i loro sguardi che rivelano la certezza del compimento di quanto Dio aveva, a ciascuna, predetto e il conseguente totale abbandono alla Volontà che le ha, entrambe, prescelte.

    • LA RIFLESSIONE

    Magnificat, non è rivoluzione politica, ma identità

    Molti interpretano il cantico del Magnificat come una sorta di inno di liberazione a livello sociale, ma dimenticano che prima di questo viene detto “di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono”. Non un inno alla rivoluzione politica, ma al rafforzamento della propria identità religiosa.

    • IL LIBRO

    Gli eroi della resistenza antisovietica nei Paesi dell'Est

    Un libro delle edizioni Settimo Sigillo racconta la resistenza antisovietica nei Paesi dell'Est. 

    • IL LATINO SERVE A TUTTI/LXI

    Apuleio, il fascino dell'uomo e l'ombra della magia

    E' prendendo spunto anche da Apuleio che Sant’Agostino attacca le frodi dei maghi, esaltate dai pagani come superiori ai miracoli di Gesù, e difende il cristianesimo che ha demistificato l’inganno di certe dottrine e arti. 

    • IL LIBRO

    Il tempo "curvo" della terza età, nei personaggi di Magris

    Cinque storie, di cinque personaggi anziani, raccontate nell'ultimo libro del triestino Claudio Magris: Tempo curvo a Krems. Tempo "curvo" perché il passato (ricordi emozionanti e indefiniti) pare sostituire la nebbia del futuro. Un tema fondamentale in cui gli over 60 sorpassano numericamente gli under 30. E in cui il giovanilismo non è una soluzione.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    La Gerusalemme Celeste, dove la luce è la gloria di Dio

    La raffigurazione della Città Santa apocalittica nella basilica romana di Santa Prassede, fatta di antiche tessere musive, è splendida. Affascinante è poi la Gerusalemme Celeste dipinta da un anonimo ma talentuoso artista nell'abbazia di San Pietro al Monte, dove Cristo domina lo spazio di una città quadrata e turrita che poggia sulle quattro virtù cardinali. E tiene aperto un libro in cui si legge: “Si quis sitis, veniat”.

    • IL NUOVO LIBRO NBQ

    Pornografia, calamità ignorata Il nuovo libro della Bussola

    A cura di Elisabetta Broli, che ha raccolto la professionalità di autori vari, questo nuovo libro della collana Sapere per Capire de La Nuova Bq dal titolo: "Pornografia, calamità ignorata" ha lo scopo di comprendere ed affrontare il problema, con la consapevolezza di essere di fromte ad una vera e propria piaga sociale. Il libro fornisce anche ampi spunti per indirizzare alla soluzione chi soffre, oltre che testimonianze dirette di chi è uscito dal tunnel della dipendenza.

     

    • ELIZABETH ANSCOMBE

    La filosofa cattolica che andava controcorrente

    «La sua fede ha svolto un ruolo decisivo nel suo pensiero. Perché si trattava di una fede “intelligente”. La ragione si rivolge alla fede, e viceversa». «Gli studenti dormienti non li voleva nelle sue aule. Amava interloquire con gente desta a scoprire il vero». Intervista a Elisa Grimi sulla figura di Elizabeth Anscombe (1919-2001), la filosofa di cui ricorre il centenario della nascita, che per due volte venne arrestata per aver protestato contro l’aborto.

    • ELITE E CULTURA

    Come i quotidiani si chiudono nella torre d'avorio

    I quotidiani vendono sempre meno copie. Con una vistosa eccezione: i quotidiani di alta qualità, come il Wall Street Journal, il New York Times, Der Spiegel in Germania e Corsera e Repubblica in Italia. Questi reggono la crisi buttandosi su un pubblico colto e di sinistra, sempre più partigiani. Per quanto, ancora?