Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Augusto Chapdelaine a cura di Ermes Dovico
Borgo Pio
a cura di Stefano Chiappalone

annuncio

Vaticano: "Lavora con noi"

Una sezione inedita nel sito della Segreteria per l'Economia della Santa Sede offre la possibilità di inviare il proprio curriculum. Si accettano anche candidature spontanee.

Borgo Pio 25_10_2023

Una sezione inedita nel sito della Segreteria per l'Economia della Santa Sede offre la possibilità di inviare il proprio curriculum. Cliccando su Lavora in Vaticano si accede alla relativa pagina che spiega Che cosa vuol dire lavorare in Santa Sede («...un vero proprio strumento di servizio al Papa e ai Vescovi e comporta innanzitutto una responsabilità ecclesiale da vivere in spirito di autentica fede») e naturalmente Come candidarsi.

Occorre specificare che questo è l'unico canale vaticano deputato all'invio di candidature: a esso rinvia infatti anche l'Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica che – malgrado il nome possa venire frainteso da alcuni – «non è un Ufficio del Personale o di Orientamento e pertanto non  si occupa di chi cerca lavoro» poiché «ha la funzione di contribuire alla realizzazione ed al consolidamento (...) di coloro che sono già alle dipendenze della Sede Apostolica». 

È possibile anche l'invio di Candidature spontanee che saranno prese in considerazione solo compilando l'apposito form sul sito della Segreteria per l'Economia. «Capita di frequente», spiega su Vatican News Luis Herrera, direttore delle Risorse umane della Santa Sede, «che da parte di dicasteri e uffici arrivino richieste di personale con particolari specializzazioni, ad esempio linguistiche o tecniche, che non è semplice trovare. Grazie al nuovo sito si favorirà la comunicazione fra la domanda e l’offerta». I famosi "cervelli in fuga" che trovano lavoro all'estero finiranno anche nella minuscola Città-Stato governata dal Papa?