• Australia

Tolta la figlia a genitori no trans

Una coppia di genitori australiani acconsentono agli interventi ormonali sulla figlia che vuole essere un maschio. Ma poi nutrono dei dubbi sugli stessi e gli assistenti sociali tolgono loro la figlia.

Ora la coppia ha fatto ricorso in tribunale e il giudice Peter Quinlan dovrà dirimere la vertenza. La difesa punterà su questo snodo concettuale: non si possono togliere i figli ai genitori semplicemente perché dissentono su questo tipo di interventi clinici.