• REGNO UNITO

    Il caso Stock svela i cortocircuiti del progressismo

    Tiene banco oltremanica il caso di Kathleen Stock, filosofa femminista e docente universitaria sottoposta a richieste di licenziamento, linciaggi via social e aggressioni fisiche per aver ricordato in un libro l’importanza del sesso biologico e detto che gli uomini trans non sono donne. Una vicenda che inquieta per almeno tre aspetti, ma che reca con sé anche una nota di speranza.