• SCHEGGE DI VANGELO

    Invitati a nozze

    • 07-03-2014

    «Possono forse gli invitati a nozze essere in lutto finché lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto, e allora digiuneranno». (Mt 9, 14-15)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Risorgere il terzo giorno

    • 06-03-2014

    «Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno». (Lc 9, 22-25)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Non sappia la mano sinistra

    • 05-03-2014

    «Dunque, quando fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te ... Invece, mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra»

    (Mt 6,1-6.16-18)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Gli ultimi saranno i primi

    • 04-03-2014

    «Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi». (Mc 10, 28-31)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Il ricco

    • 03-03-2014

    «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!» (Mc 10, 17-27)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Nessuno serve due padroni

    • 02-03-2014

    «Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza»

    (Mt 6, 24-34)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Che i bimbi vengano a me

    • 01-03-2014

    «Lasciate che i bambini vengano a me, non glielo impedite: a chi è come loro infatti appartiene il regno di Dio» (Mc 10,13-16)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Una sola carne

    • 28-02-2014

    «Dunque l’uomo non divida quello che Dio ha congiunto». (Mc 10, 1-12)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Il sale in noi

    • 27-02-2014

    «Buona cosa è il sale; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli darete sapore? Abbiate sale in voi stessi e siate in pace gli uni con gli altri». (Mc 9,41-50)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    L'unità della Chiesa

    • 26-02-2014

    «Non c’è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito possa parlare male di me: chi non è contro di noi è per noi».

    (Mc 9, 38-40)