Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Lorenzo da Brindisi a cura di Ermes Dovico

Corte suprema

Russia, dichiarare estremista il movimento LGBT

Il Ministro della Giustizia russo ha chiesto alla Corte suprema di dichiarare estremista il «movimento pubblico internazionale LGBT».

Gender Watch 20_11_2023

Venerdì scorso il Ministro della Giustizia russo ha chiesto alla Corte suprema di dichiarare estremista il «movimento pubblico internazionale LGBT». La Corte esaminerà il caso il prossimo 30 novembre. Rimangono margini di incertezza in merito all’individuazione del soggetto che dovrebbe essere incriminato, perché l’espressione «movimento pubblico internazionale LGBT» è assai omnicomprensiva.

In merito invece al termine “estremista” il Ministero ha indicato come attività sovversiva «l’incitamento alla discordia sociale e religiosa».