Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Guglielmo da Vercelli a cura di Ermes Dovico
SCHEGGE DI VANGELO

Passo dopo passo

E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada (Mc 10,52)

Schegge di vangelo 30_05_2024 English Español

In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!». Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!». Gesù si fermò e disse: «Chiamatelo!». Chiamarono il cieco, dicendogli: «Coraggio! Àlzati, ti chiama!». Egli, gettato via il suo mantello, balzò in piedi e venne da Gesù. Allora Gesù gli disse: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». E il cieco gli rispose: «Rabbunì, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Va’, la tua fede ti ha salvato». E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada. (Mc 10, 46-52)

La fede in Gesù ha salvato il cieco. Anche a noi la fede nel Signore dà la possibilità di salvarci. Seguire il Signore e il suo insegnamento ci permetterà di essere guidati da Lui, passo dopo passo, come il cieco guarito, perché solo seguendo il Signore, che ci guarisce dal peccato, potremo capire quali sono gli ostacoli via via da superare per arrivare fino alla meta. Da cosa desideri che il Signore ti guarisca?