• Pubblica amministrazione

Olanda: via il sesso dalle carte d’identità

In Olanda si vuole eliminare l’indicazione del sesso nelle carte di identità, Tale riforma dovrà avvenire entro il 2025. Questo per venire incontro alle persone "non binarie" che soffrono nel vedersi qualificate come maschio o femmina.

Inserire una X per coloro i quali sono sospesi nella scelta del sesso di appartenenza, non soddisfa questi ultimi perché, a loro dire, li ghettizza ancor più.

Si vorrebbe che anche gli imprenditori e tutti gli uffici ed enti pubblici e privati si adeguassero a questo nuovo corso che vede la cancellazione di qualsiasi riferimento al sesso biologico. Esattamente in linea con la teoria del gender che vede come un nemico la realtà, in questo caso la realtà sessuata.