• Politica

Meloni e Salvini contro il Ddl Zan

Giorgia Meloni e Matteo Salvini intervengono alla presentazione del libro Omofobi per legge? Assolti per non aver commesso il fatto a cura del Centro Studi Livatino.

Meloni ha assicurato “l’impegno di Fratelli d’Italia contro una norma profondamente sbagliata”, perché innanzitutto non c’è nessuna emergenza “omofobia”: negli ultimi otto anni i reati di hate speech e di hate crime a danno di persone omosessuali e transessuali sono stati solo circa 200. Una norma poi inutile dato che il nostro ordinamento già punisce queste condotte. Inoltre la norma è assai generica nel suo contenuto.

Salvini invece ha posto l’accento sul fatto che in un periodo di emergenza economica come questa c’è qualcuno che pensa che la vera emergenza sia l’“omofobia”.Ha poi aggiunto che la battaglia contro il Ddl Zan è giusta ma è una battaglia mediaticamente perdente perché “il 95% degli organi di informazione è studiato apposta per veicolare un messaggio esattamente contrario” .