• Soldi pubblici

Legge di bilancio: un milione per gli studi LGBT

All’interno del maxiemendamento della legge di bilancio c’è anche il comma 385 che prevede la costituzione di un “fondo per il finanziamento ordinario delle università […] incrementato di 1 milione di euro annui a decorrere dall’anno 2020” per “promuovere l’educazione alle differenze di genere quale metodo privilegiato per la realizzazione dei principi di uguaglianza e di piena cittadinanza nella realtà sociale contemporanea”. La finalità dichiarata è quella di “inserire nella propria offerta formativa corsi di studi di genere o a potenziare i corsi di studi di genere già esistenti”.

Quindi soldi pubblici per diffondere ancor di più l’ideologia di genere.

https://www.provitaefamiglia.it/blog/il-maxiemendamento-alla-legge-di-bilancio-regala-1-milione-di-euro-agli-lgbt