• Omoeresie

La Chiesa di Scozia apre alle "nozze" gay

La Chiesa presbiteriana di Scozia ha dato mandato al proprio Comitato legale di elaborare una bozza da presentarsi all’Assemblea generale nel 2020 al fine di regolamentare dal punto di vista ecclesiastico le “nozze” omosessuali, permettendo a quei pastori che vogliono celebrare simili unioni nelle proprie chiese di farlo. In tal modo la Chiesa Scozzese fa suo il al Marriage Scottish Act.

In merito alla Chiesa cattolica molti prelati auspicano analoghe aperture, ma sanno che i tempi non sono ancora maturi e quindi si accontentano di benedire le coppie omosessuali. Ma verrà il tempo in cui, ormai diffusasi questa  prassi, si chiederà esplicitamente e formalmente che in tutte le chiese possano venire celebrati “matrimoni” tra persone dello stesso sesso.

http://www.nev.it/nev/2018/05/21/la-chiesa-scozia-un-passo-avanti-verso-matrimoni-coppie-dello-sesso/