• SCHEGGE DI VANGELO

Far posto al progetto di Dio

Pietro rispose: «Il Cristo di Dio» (Lc 9, 20)

Un giorno Gesù si trovava in un luogo solitario a pregare. I discepoli erano con lui ed egli pose loro questa domanda: «Le folle, chi dicono che io sia?». Essi risposero: «Giovanni il Battista; altri dicono Elìa; altri uno degli antichi profeti che è risorto». Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo di Dio». Egli ordinò loro severamente di non riferirlo ad alcuno. «Il Figlio dell’uomo – disse – deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno». (Lc 9,18-22)

Per obbedire e amare la volontà di Dio, soprattutto quando non la comprendiamo ed essa è umanamente sgradevole, è necessario essere umili, ricordando che siamo solo creature. La risposta di san Pietro alla domanda di Gesù è ispirata dal Padre ed egli l’ha ascoltata perché aveva messo da parte se stesso. Chiediamo a Gesù la forza di prendere esempio da san Pietro, per seguire la volontà di Dio e non la nostra.