Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Giovanni Battista de’ Rossi a cura di Ermes Dovico

LA RICETTA

Esicia (polpette di aragosta)

Cultura 22_08_2021 English Español
Esicia (polpette di aragosta)

ESICIA (polpette di aragosta)

Ingredienti per 2 persone

1 coda di aragosta pulita e frullata grossolanamente
1 cipolla tritata fine
2 spicchi d'aglio schiacciati e ridotti in purea
1 mazzetto di prezzemolo tritato
1 fetta di pane inzuppata nel latte e strizzata
1 tazza di pangrattato
2 uova
1 tazza di farina
1 bicchiere d'olio d'oliva per friggere
Sale e pepe nero

Salsa di accompagnamento

1 tazza di maionese
Qualche rametto di aneto o di prezzemolo
Il succo di mezzo limone

Preparazione

Preparare la salsa di accompagnamento: mescolare la maionese con il succo di limone e l'aneto. Metterla nel frigo fino al momento di servire le polpette.
Mettere la cipolla e l'aglio in due cucchiai di olio d'oliva e farli imbiondire. Aggiungere l'aragosta frullata e lasciare cuocere un minuto. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.
Sbattere uno delle due uova e aggiungerlo all'impasto. Unire il prezzemolo tritato, il sale e il pepe. Mescolare bene. Aggiungere 4 cucchiai di farina e mescolare. Se il composto è troppo morbido aggiungere un po' di farina.
Formare delle palline tonde, passarle nella rimanente farina, nell'uovo rimasto e poi nel pangrattato.
Friggerle nell'olio bollente per due minuti o fino a quando sono dorate. Metterle su un foglio di carta assorbente.
Servire le polpette calde accompagnate dalla salsa fredda.
Possono essere servite all'aperitivo su spiedini di legno oppure come piatto accompagnate da un'insalata verde.

Per questa ricetta si può usare anche un altro pesce lesso (salmone, branzino, merluzzo) oppure gamberi.