Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico
Borgo Pio
a cura di Stefano Chiappalone

anniversario

Cracovia ricorda Giovanni Paolo II sotto la "sua" finestra

L'appuntamento è in via Franciszkańska 3, nel Palazzo Arcivescovile, dove Wojtyla visse fino all'elezione al soglio di Pietro.

Borgo Pio 02_04_2024
(AP Photo/Czarek Sokolowski)

C'è una finestra papale anche a Cracovia, non solo in Vaticano: è quella del Palazzo Arcivescovile in via Franciszkańska 3, dove Karol Wojtyla visse da arcivescovo della sua città e dove si affacciava ancora a parlare ai suoi fedeli  quando ritornava in patria dopo l'elezione al soglio di Pietro.

Oggi l'appuntamento è sempre in via Franciszkańska 3 per ricordare il Papa polacco, nel frattempo canonizzato, a 19 anni dalla morte. Alle 18 ci sarà la visita all'interno del Palazzo, per conoscere gli ambienti in cui visse il futuro Papa; quindi la proiezione di un film basato sulle memorie del card. Stanisław Dziwisz, arcivescovo emerito e già segretario di Giovanni Paolo II. Naturalmente i vari eventi saranno scanditi dalla preghiera e dalla riflessione «per ringraziare Dio per il dono della vita di Karol Wojtyła e per dimostrare che – nonostante il passare del tempo – lo ricordiamo sempre».

A Cracovia il 2 aprile è un appuntamento fisso, oltre alla memoria liturgica che ricorrerà il 22 ottobre. A Roma san Giovanni Paolo II sarà ricordato alle 18:30 con una Messa nella chiesa di Santo Spirito in Sassia, che proprio sotto il suo pontificato è divenuta santuario della Divina Misericordia.