• APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Quando Putin fu battezzato in segreto

    • 10-01-2012

    Il mondo cristiano ortodosso, copto
    e greco-cattolico di rito bizantino ha celebrato il Santo Natale il 7 gennaio, seguendo come da tradizione
    il calendario giuliano. Nell'occasione, a San Pietroburgo il premier russo Vladimir Putin ha ricorda il proprio battesimo amministrato in segreto
    ai tempi di Stalin.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Altro che Ungheria. In pericolo è la nostra libertà

    • 09-01-2012

    Il problema non è tanto, o meglio, non è solo, la crisi, lo spread,
    la Merkel, e via dicendo. Il problema è quando la gente porta il cervello all’ammasso, cioè quando
    non ragiona, quando si adegua
    al pensiero dominante e non se
    ne accorge neanche più. Un esempio? La continua, costante, e oramai imbarazzante “ode a Napolitano”.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Il caso di Asia Bibi, “un ponte fra cristiani e musulmani”, ricordando Salman Taseer

    • 05-01-2012

    Il caso di Asia Bibi, vittima innocente dell’abuso della legge sulla blasfemia, dev’essere “un ponte, non un muro, tra musulmani e cristiani”, che possono allearsi “per salvare insieme una vita umana”. Lo afferma la “Masihi Foundation”, che ha organizzato a Lahore una conferenza e una veglia di preghiera in ricordo del governatore Salman Taseer, un musulmano, nel primo anniversario del suo omicidio, avvenuto il 4 gennaio 2010 a Islamabad, per mano della guardia del corpo Mumtaz Qadri.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Nigeria, il governo rassicura: «Lotta dura agli estremisti»

    • 04-01-2012

    I cristiani chiedono maggior impegno al presidente Goodluck Jonathan dopo l’ultimatum degli islamisti
    di Boko Haram. Il vescovo di Abuja: «Il gruppo non rappresenta
    i musulmani, in maggioranza pacifici». Sulle violenze interreligiose si innestano le manifestazioni contro l’aumento dei carburanti.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Stati Uniti, c'era una volta il matrimonio

    • 03-01-2012

    Un rapporto pubblicato nei giorni scorsi dal Pew Research Center afferma che ormai solo il 51% degli adulti statunitensi Uniti sono attualmente sposati. Se si fa un paragone con il 1960, quando il 72% di tutti gli adulti (allora considerati quelli che avevano diciotto anni o più) erano sposati, questa cifra rappresenta un minimo storico
    per il Paese nordamericano, e secondo il rapporto è rappresentativa dei molte altre “società postindustriali avanzate”.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Monsignor Negri: "Il Papa ha preso sul serio le proteste dei giovani"

    • 02-01-2012

    Il vescovo di San Marino-Montefeltro sottolinea l’apertura di credito mostrata da papa BXVI verso
    i giovani che in tutto il mondo hanno protestato, sono scesi in piazza,
    in questo difficile frangente della crisi economica e finanziaria.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    I missionari uccisi nel 2011

    • 30-12-2011

    Nel 2011 sono stati uccisi 26 operatori pastorali, uno in più rispetto all’anno scorso. Al primo posto è l'America,
    e per il terzo anno consecutivo. Segurono (in ordine decrescente) Africa, Asia ed Europa.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Arrestato l'assassino di padre Fausto Tentorio

    • 29-12-2011

    Ad annunciarlo oggi è stato il ministro della Giustizia filippino Leila de Lima. L'uomo, Jimmy Ato, avrebbe agito insieme al fratello Robert, anche lui arrestatato, e sarebbe stato riconosciuto come il killer da alcuni testimoni presenti sulla scena del delitto.

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Funerali-spettacolo per Kim Jong-il. Kim Jong-un marcia accanto alla bara

    • 28-12-2011

    Il feretro di limousine e camion militari porta in processione la salma e un grande ritratto del “Caro leader”. Centinaia di migliaia di soldati, adulti e bambini lungo la strada piangono senza lacrime. A Pyongyang nessuna “primavera coreana” .

    • APPROPRIAZIONE INDEBITA

    Corea del Nord, il Grande successore rischia già la defenestrazione

    • 23-12-2011

    Le mosse del clan familiare saranno decisive per capire se Kim Jong-un potrà governare davvero,
    anche se il rivale più pericoloso, il fratellastro quarantenne Jong-nam, passa le serate nelle discoteche di Macao pensando a tutto tranne che agli anonimi palazzi di Pyongyang.