• Epidemie

    La dengue dilaga in Bangladesh e nelle Filippine

     

    Dall’inizio del 2019 epidemie di dengue, morbillo e leptospirosi stanno provocando centinaia di morti in Bangladesh e nelle Filippine. Entrambi i paesi hanno dichiarato lo stato di emergenza nazionale

    • Epidemie

    Si aggrava l’epidemia di morbillo nella Repubblica democratica del Congo

    A poche settimane dall’inizio dell’anno scolastico l’epidemia di morbillo non accenna a rallentare, al contrario i casi si moltiplicano e le province coinvolte ormai sono 23 su 26

     

    • IL CASO RICCIARDI

    Gli affari del Grande Vaccinatore: è ora di vederci chiaro

    In una intervista il dimissionario presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Gualtiero Ricciardi, accusa il ministro Salvini di posizioni antiscientifiche solo per aver sostenuto la libertà vaccinale, ma evita di raccontare i suoi legami con le case farmaceutiche produttrici di vaccini e con il Pd, che gettano un'ombra inquietante su certe politiche vaccinali e sugli affari che si muovono in questo mondo.

    • CONTINENTE NERO

    Fuga dalla malasanità dell'Africa

    Li chiamano "turisti della salute": sono gli africani più ricchi che si fanno curare in costose cliniche private, molto spesso all'estero, fuori dal Continente Nero. Dove invece la sanità è ancora priva delle strutture fondamentali. Ma almeno un successo si registra: le campagne di vaccinazione stanno debellando le peggiori malattie infettive.

    • DATI ISTAT

    Stiamo tutti bene. Sempre più morti

    Stiamo tutti bene. Anzi: non siamo mai stati meglio, la speranza di vita media si allunga a 80 anni per gli uomini e 85 per le donne. Eppure... secondo Istat i decessi nel primo semestre del 2017 sono aumentati addirittura del 10% rispetto all'anno precedente. Nonostante i vaccini obbligatori. Come si spiega?

    • NUOVI PRINCIPI

    Vaccini o no, avanza lo Stato totalitario

    "I bambini devono capire che quel che vuole lo Stato vale di più di quel che vogliono la mamma e il papà" così ha commentato Ferdinando Camon, noto scrittore italiano, sulla vicenda dei vaccini. Nessuna protesta, tutto normale, eppure il principio enunciato è gravissimo: è la base di un qualsiasi Stato totalitario.