• EDITORIALE

    Nessuna resa, la strada è già tracciata

    Alla luce della clamorosa decisione di Benedetto XVI di rinunciare al ministero di vescovo di Roma, annunciata lunedì, vanno riletti gli ultimi suoi discorsi che finiscono per assumere il senso del testamento spirituale. Come quello al Seminario romano venerdì scorso...

    • EDITORIALE

    Tre certezze davanti allo smarrimento

    È stata una decisione personale a lungo meditata, su cui pesa certamente la mancanza di forze per poter governare una Chiesa che vive tempi travagliati. Ma in questo momento è importante anzitutto la gratitudine per questo pontificato, e la certezza che a guidare la Chiesa è lo Spirito Santo.

    • EDITORIALE

    Pericolo islam, è ora di pensarci

    Quanto sta avvenendo in Tunisia ci fa capire che il fondamentalismo islamico è oggi una grave minaccia alla pace nel mondo. In nessun paese islamico c'è democrazia né piena libertà relgiosa. E dove ci sono forti minoranze islamiche c'è guerra e terrorismo. Eppure l'argomento è tabù.

    • SANTA MARIA IN SABATO

    Il segreto di Lourdes

    Tra i luoghi mariani, la Grotta di Massabielle ha qualcosa di speciale. Qui, più che altrove, sotto lo sguardo materno di Maria, s'intuisce che la croce trasforma ogni sofferenza umana in un mistero che non è di morte, ma di vita. Perché in fondo ad esso brilla la luce della Risurrezione.

    • ANDREA RICCARDI

    L'eccezione "Sant'Egidio"

    Proviamo a immaginare quale grido di generale sdegno si leverebbe se un candidato premier facesse campagna elettorale in giro per l'Italia proveniendo da un movimento ecclesiale diverso da Sant'Egidio? Siamo all'ennesima anomalia italiana "due pesi e due misure"?

    • EDITORIALE

    La storia riscritta da Sergio Romano

    Sul Corriere della Sera, l'ex ambasciatore distingue tra l'eugenetica praticata a inizio XX secolo negli Usa e in Nord Europa e il razzismo e la sterilizzazione forzata tipiche del nazismo. In realtà tra Società eugenetiche americane e nazismo ci fu consonanza perfetta.

    • EDITORIALE

    Fuoco di Paglia

    Il neo-presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia difende l'unicità del matrimonio tra uomo e donna ma chiede anche una qualche forma di riconoscimento giuridico delle convivenze, etero e omosessuali. Una affermazione grave che dimostra l'incomprensione dei motivi per cui lo Stato interviene in materia, e che richiede un immediato chiarimento.

    • EDITORIALE

    Per chi suona Campanini

    Lo storico e sociologo dalla rivista gesuita Aggiornamenti Sociali attacca la dottrina dei princìpi non negoziabili, manipolando l'enciclica Evangelium Vitae e ignorando il Magistero di Benedetto XVI. Ma la politica non è l'ambito del relativo, vi si giocano anche valori assoluti.

    • EDITORIALE

    Come è moderna Famiglia Cristiana

    Il settimanale dei Paolini pubblica una pagina di pubblicità contro l'omofobia che è una omologazione al pensiero unico dominante, l'accettazione acritica di un messaggio sbagliato che è un insulto alla ragione e contraddice, oltre alla dottrina cattolica, anche il buon senso.

    • EDITORIALE

    Veri e falsi profeti

    Da Paolo VI a Benedetto XVI la difesa della vita è stata posta con chiarezza al centro di ogni processo di sviluppo. Ma anche molti cattolici non capiscono che rifiutare la vita ha conseguenze nefaste, anche per la soluzione dei problemi sociali. 

    • SANTA MARIA IN SABATO

    Più di tante parole

    Nel libro che raccoglie i suoi interventi nella trasmissione "Ascolta si fa sera", monsignor Riboldi ricorda la lezione di Giovanni Paolo II, «che non si spostava mai senza un rosario». Ci sono momenti in cui invocare Maria, la sua compagnia materna, riempie il cuore più di tante parole.

    • EDITORIALE

    La morte continua ad avere colore

    L'imbarazzante diversità di monumenti dedicati a Milano al commissario Calabresi e allo studente Roberto Franceschi ucciso nel 1973 (solennemente ricordato dal sindaco Pisapia nei giorni scorsi), la dice lunga sul come l'ideologia giochi ancora un ruolo dominante.