• PAOLO IL CALDO

    E il 18 aprile del ’48 l’Italia divenne davvero libera

    • 22-04-2015

    In questa settimana si ricordano due date di grande rilievo per la nostra vita nazionale: il 25 aprile del 1945 e il 18 aprile del 1948. Ma è in questa data che l’Italia conquistò la piena libertà, con la vittoria elettorale schiacciante della Democrazia Cristiana contro il Fronte Popolare delle sinistre.

    • PAOLO IL CALDO

    Islam e noi, più che di religioni lo scontro è di civiltà

    • 11-04-2015

    Non è vero che tra occidentali e islamici, tra cristiani e musulmani, ci sia uno scontro di religioni: l’appartenenza religiosa è solo la copertura sotto la quale si verifica un fiero scontro – tendenzialmente all’ultimo sangue – tra due civiltà: quella occidentale nella quale viviamo e l'orientale che vuole distruggerla.

    • PAOLO IL CALDO

    Risparmiare energia si può, ma senza dire bugie

    • 04-04-2015

    Parrà incredibile, ma pure nei vaneggiamenti farneticanti dei sostenitori dell’origine antropica del riscaldamento della Terra si possono trovare affermazioni condivisibili. Come l’appello a migliorare l’efficienza dei sistemi energetici, cioè a riuscire a mantenere o aumentare i livelli di consumo. Ma a patto che...

    • PAOLO IL CALDO

    Chi crea confusione nella Chiesa

    • 28-03-2015

    Si fa sempre più strada una visione "sociologica" della Chiesa che spinge una parte della gerarchia e teologi a proclami in aperta contraddizione con ciò che la Chiesa ha sempre insegnato. Ma il nostro maggior conforto sta nella certezza che il Signore non abbandonerà né la Sua Chiesa né  i suoi fedeli.

    • PAOLO IL CALDO

    Ribellarsi alle mafie ministeriali

    • 21-03-2015

    I fenomeni corruttivi venuti alla luce nelle ultime settimane sono episodi singoli. Il problema, però, è cronico. E trova origine nelle vere e proprie mafie delle burocrazie ministeriali. Una cupola di potere inamovibile che muove miliardi e detta legge, formata da persone eterogenee che hanno un unico obiettivo comune: il potere.

    • PAOLO IL CALDO

    Elettrosensibilità, chiarisco ma non torno indietro

    • 18-03-2015

    La mia nota della settimana scorsa sulla cosiddetta elettrosensibilità ha suscitato una certa quantità di proteste e di critiche, sulle quali credo sia opportuno fare qualche osservazione. Innanzi tutto voglio scusarmi se i miei toni abbiano in qualche modo addolorato chi soffre di situazioni di grave malessere.

    • PAOLO IL CALDO

    Elettrosensibili: ecco l'ultima furbata mangiasoldi

    • 12-03-2015

    L’attitudine a trovare argomenti peregrini rappresenta la vera genialità (ma anche la miseria) italiana. L’ultimo episodio di questa fiera dell’accattonaggio si tratta di tale Aie, ossia Associazione Italiana Elettrosensibili, che riunisce coloro che soffrono di ogni male a causa delle linee telefoniche e dei cellulari. 

    • PAOLO IL CALDO

    Riscaldamento della Terra, una panzana globale

    • 05-03-2015

    Non è vero che il riscaldamento della Terra dipende dalla presenza in atmosfera di alte percentuali di anidride carbonica. La cosa appare tanto più chiara dai dati relativi agli ultimi 15 anni: non solo la temperatura della Terra non è aumentata, come dicono alcuni, ma c’è stata addirittura una leggera diminuzione.

    • PAOLO IL CALDO

    Radiazioni elettromagnetiche e fabbrica della paura

    • 25-02-2015

    Una sentenza del Tar della Sicilia ridà vita ai talebani dell'ambientalismo che agitano il problema "inquinamento elettromagnetico". Ma non c'è alcuno studio internazionale che avvalori l'ipotesi di una relazione tra radiazioni elettromagnetiche e cancro.

    • PAOLO IL CALDO

    Cottarelli, venne per tagliare ma finì tagliato

    • 20-02-2015

    Carlo Cottarelli, chi era costui? Come forse ricorderete, era stato nominato Commissario per la revisione della spesa. Cioè: aveva tutti i poteri necessari per prendere in mano il bilancio dello Stato e modificarlo, senza dare conto a nessuno, al fine di ridurre le spese improduttive. Ma nella tagliola ci è finito lui.