• STRATEGIE DI MORTE

Il caso Lambert? Il fine è una legge estrema sull'eutanasia

I fautori della cultura della morte, massoni inclusi, usano la vicenda di Vincent come trampolino di lancio per arrivare a una legge espressamente favorevole all’eutanasia, già autorizzata in modo implicito dal testo della Claeys-Leonetti. Che permette di interrompere alimentazione e idratazione, cioè sostegni vitali. C’è il rischio di un effetto domino su tutti i più fragili. Per esempio, si chiede preoccupato il presidente della Fondazione Lejeune, Le Méné: “Che diremo dei malati di Alzheimer? Sono in una situazione peggiore di quella di Vincent”.
-E L’ITALIA STA PEGGIO DELLA FRANCIA. “GRAZIE” ALLE DAT di Tommaso Scandroglio

Editoriale

    • IL CASO

    Centrodestra diviso, così non può governare

    Salvini deciderà lunedì se far saltare il tavolo di governo e aprire la crisi, oppure se rinegoziare i termini del contratto di governo. Ma nel Centrodestra ci sono prove tecniche di scontro fratricida. Improbabile un governo di centrodestra, senza passare da elezioni politiche, destinate a ridisegnare la geografia e a consacrare nuove leadership.

    Focus

    • ESCLUSIVO/IL DISEGNO DI LEGGE

    300 euro al mese a figlio: ecco il vero Decreto famiglia

    Tria archivia l'assegno unico proposto da Di Maio e promesso al Forumfamiglie, ma senza coperture. Intanto si fa strada il disegno di legge del ministero della Famiglia che punta su coperture iniziali di 24 miliardi, cui si aggiungeranno le risorse in legge di Bilancio 2020. Un piano per la prima volta strutturale che stima 300 euro al mese per ogni figlio. La Nuova BQ l'ha letto in anteprima. 

Ultimi articoli

    • CASO LAMBERT/COLPO DI SCENA

    Stop alla condanna a morte, la battaglia di Vincent continua

    Quando sembrava che non ci fosse altra speranza, verso le 22.30 di ieri è arrivata la notizia tanto agognata: la Corte d’Appello di Parigi ha ordinato al dottor Sanchez di riprendere a nutrire e idratare Lambert. La Francia è infatti tenuta a rispettare gli impegni internazionali presi ed è quindi vincolata alla richiesta del Comitato Onu per i disabili. Ora bisognerà capire quanto è stata compromessa la salute di Vincent con l'inizio del protocollo di morte. Ma intanto è chiaro che l’«accanimento terapeutico» di cui si parla altro non è che una semplice nutrizione via PEG. Eppure le menzogne su Vincent, alimentate anche da Pilato-Macron, continuano. E con esse la sedazione delle coscienze.
    -I MEDIA E LA REALTÀ DISTORTA SU LAMBERT di Tommaso Scandroglio

    • VINCENT LAMBERT

    Ecco la prova che in Francia è in atto un omicidio di Stato

    Questo è il video di Vincent Lambert ieri sera, che piange sui suoi uccisori. La voce è quella della madre Viviane che cerca di confortare suo figlio: “Non piangere, la mamma è qui, papà è al tuo fianco! Piccolo mio, non piangere, noi non ti abbandoniamo!". Fate girare il più possibile questo video: è la prova che in Francia è in atto un assassinio legalizzato.

    - VINCENT SEDATO. GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE, di Luisella Scrosati
    TUTTE LE TAPPE DELLA VICENDA