• LA PASQUA CON IL CARDINALE BIFFI

“Gesù non sta quieto nel sepolcro, perché è Lui la fonte della nostra gioia»

«Pasqua è l’inizio del Regno di vita e di libertà, instaurato con il sacrificio e la gloria di Cristo», che le potenze mondane, oggi come 2.000 anni fa, vogliono tenere chiuso e quieto nel suo bel sepolcro. «A ben guardare, così avviene anche alla Chiesa, che è il “Cristo totale” che cammina nella storia. Molti ossequi, purché non disturbi». Ma il Crocifisso «non è fatto per lasciare tranquilli» perché la Pasqua, di cui si è perso il senso, è «il riconoscimento che c’è ed è vivo un Signore dell’universo e dei cuori», «sorgente inesauribile di speranza e di gioia». Da un’omelia, attualissima, del compianto cardinale Giacomo Biffi.
- «GIORNO CHE NON È SIMILE AD ALTRI GIORNI», di Fabio Piemonte

Editoriale

    • REGALI DI STATO

    Alitalia, un pozzo senza fondo per i contribuenti

    In oltre vent’anni è costata agli italiani quasi 10 miliardi di euro. Il governo Conte, con un "prestito ponte" di 900 milioni di euro, senza date di scadenza e quasi senza interessi, ha scritto una nuova pagina nera. Alitalia è fallita, non ha un piano per rinascere e viene tenuta in piedi con i soldi del contribuente italiano.

    • #SALVIAMOLECHIESE

    Halloween sull'altare: chiese difese dalla Procura

    Svolta nell'inchiesta sulla festa di Halloween nella chiesa di San Gennaro all'Olmo, a Napoli. Notificato al presidente della Fondazione ospite un avviso di fine indagini. Gli inquirenti ipotizzano l'uso illecito di bene culturale. Ma il fenomeno delle chiese destinate a usi profani chiama in causa direttamente la curia napoletana. 

Ultimi articoli

    • SIRIA

    Dopo l'Isis, più siriani si convertono al cristianesimo

    Da poco sconfitto in Siria e in Iraq, lo Stato Islamico ha lasciato dietro di sé una scia di odio, violenze e devastazione. Disgustati dall'applicazione più violenta possibile della legge coranica, a Kobane, distrutta dalla battaglia del 2014, sempre più persone si convertono al cristianesimo. Una scelta rischiosa, ma possibile.

    • BERGAMO

    L’utero in affitto? Per il candidato gay è normale

    Nicholas Anesa, candidato sindaco dei 5 Stelle a Bergamo e convivente con il suo compagno gay, ammette di aver fatto ricorso in California alla pratica dell’utero in affitto (illegale in Italia), da cui è nata una bambina. E la mamma? Dopo le domande sollevate dalla Nuova BQ, Anesa spiega con nonchalance al Corriere che la bambina «ha le fotografie delle mamme nella sua cameretta». Ah…