• SCUOLA

Il "Concorsone" discrimina gli insegnanti delle paritarie

Centinaia di docenti con una lunga e qualificata esperienza nelle scuole paritarie non potranno partecipare al “Concorsone” indetto dal ministero dell’Istruzione perché privi di 36 mesi di servizio nella scuola statale negli ultimi otto anni. Una palese discriminazione, che va contro i principi costituzionali e finirà per far diventare precari diversi insegnanti intanto passati alla statale. Mentre i sindacati latitano, si consuma così un’altra ingiustizia contro la libertà di insegnamento e contro la libertà di scelta educativa.

Editoriale

    • IMMIGRAZIONE

    La Corte Ue: i clandestini in Germania tornino in Italia

    Per la Corte europea di giustizia, la povertà o l’aspirazione di vivere in Germania per i suoi elevati standard assistenziali non sono ragioni valide per garantire l’accoglienza. La Germania ha dunque il diritto di espellere i clandestini. Non verso i paesi d'origine, ma verso quelli di approdo, fra cui l'Italia. Ma senza l'assenso di Roma sarà difficile.

    • LA SCALATA SAUDITA

    La Scala col burqa. Cosa abbiamo rischiato

    Sventata la scalata dei sauditi alla Scala di Milano, cosa abbiamo rischiato? Non solo avremmo ceduto un gioiello del nostro patrimonio artistico a un paese grande violatore dei diritti umani, ma avremmo rischiato la censura dei nuovi comproprietari. Già in Germania accade che i turchi impongano riscritture di libretti dell'opera.

Ultimi articoli

    • INTERVISTA

    «Vi spiego come funziona la fabbrica dei transgender»

    La somministrazione del farmaco blocca-pubertà in casi circoscritti è una pura illusione, basta vedere come funzionano i centri per la riassegnazione sessuale. Lo racconta a La Nuova BQ il padre di un ragazzo transgender, che ha toccato con mano la realtà dell'ospedale Niguarda: parlano di "sbarramento", di colloqui approfonditi con psichiatri e psicologi, ma «a mio figlio hanno iniziato il trattamento di ormoni già alla seconda seduta con lo psicologo, e malgrado il parere negativo di altri medici». Tutto il sistema è orientato a favorire la transizione di genere. E ora si punta ai bambini, iniziando con la triptorelina, perché su di loro la transizione è più efficace.
    - CHIESA E TRANS, IL VIZIETTO DI AVVENIRE
    - TRIPTORELINA, UN ASSE BASSETTI-MORRESI?
    - DOSSIER: IL FARMACO BLOCCA-PUBERTA'

    • CONGRESSO DELLA FAMIGLIA

    Il Corriere, la femminista e la famiglia di Dio

    In occasione del Congresso mondiale della Famiglia, il Corriere della Sera dedica un ampio articolo al libro "Contro i figli" e alle sue tesi femministe in spregio al focolaio domestico. Ne esce l'immagine di un'umanità sempre più sterile e slegata da affetti stabili, ma piena della volontà di farsi dio della propria esistenza. Eppure la famiglia è un progetto di Dio che scavalca ogni attacco mortifero, per chiamare con amore tutti gli uomini e le donne che lo desiderano sulla strada della Salvezza.