• INDIA

I 7 cristiani innocenti, prigionieri dei fanatici indù

Il 23 agosto 2008 veniva assassinato l’ottantunenne Swami Laxmanananda Saraswati e i nazionalisti indù furono abili a far ricadere la colpa sui cristiani inventando quella che è stata chiamata la «cospirazione di Kandhamal», con cui si gettò fango perfino sul Papa. Ne seguì un’ondata di feroci persecuzioni nello stato di Orissa, che causò la morte di circa 100 cristiani, i saccheggi di 300 chiese e 6.000 case, con 56.000 fedeli che rimasero senza un tetto. Sette cristiani innocenti sono stati condannati all’ergastolo senza prove e oggi, grazie al lavoro investigativo del giornalista Anto Akkara, è in corso una campagna online che chiede la loro liberazione. Con il sostegno della Chiesa.

Editoriale

    • AFGHANISTAN

    Afghanistan, i Talebani attaccano prima di trattare

    Attentato talebano contro una base dell’intelligence di Kabul nella provincia centrale di Maidan Wardak. Almeno 65 i militari uccisi. Gli attacchi talebani aumentano dopo l'annuncio del parziale ritiro degli Usa dall'Afghanistan e della trattativa di pace fra insorti e statunitensi. Colpiscono duro per avere una posizione di forza nel negoziato.

    • LA XXXIV GMG A PANAMA

    Solo in 27mila dal Papa, migranti e Lgbt in agenda

    Francesco a Panama, per la XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù. Flop di prenotazioni, si dà la colpa alle carovane migratorie verso gli Stati Uniti, ma sono hondureñi e venezuelani in fuga dalla povertà dei loro rispettivi Paesi. Ad accogliere Bergoglio la moglie del presidente della Repubblica, nota attivista della causa Lgbt. 

    Focus

    • RAZZISTI IMMAGINARI

    Usa, il linciaggio mediatico degli studenti cattolici

    Un video diventato “virale” in rete ha rovinato la vita di un gruppo di studenti di una scuola cattolica del Kentucky. Di uno di loro, in particolare, Nick Sandmann, che sorride "in modo arrogante" a un nativo americano intento a intonare un canto tradizionale. Emblema del razzismo? No, tutta una montatura, quantomeno un gigantesco equivoco.

Ultimi articoli

    • USA-RUSSIA

    Il prossimo ritorno della tensione nucleare in Europa

    La diplomazia di Usa e Russia ci ha portato con la macchina del tempo indietro di almeno 31 anni. Era l’8 dicembre 1987 quando si chiudeva, con il Trattato Inf, l'epoca della minaccia di distruzione nucleare reciproca in Europa. Oggi i russi sono accusati di violare il Trattato e gli Usa minacciano di ritirarsi, già dal 2 febbraio.

    • 50 MILIONI AI RIFUGIATI

    Qatar generoso coi profughi, ma per addestrare jihadisti

    50 milioni di dollari stanno per giungere dal Qatar sotto forma di aiuti umanitari per i rifugiati nei campi di accoglienza basati in Turchia, Libano e Giordania, e gli sfollati in territorio siriano. Ma attenzione, il pericolo è che il regime di Doha utilizzi la donazione per formare una nuova generazione di jihadisti e militanti della Fratellanza Musulmana.