• Gay Pride Torino

Se tu politico vuoi sfilare, firma qui

Il 15 giugno si svolgerà a Torino il Gay Pride cittadino, manifestazione a cui hanno aderito il Politecnico e l’Università. Il Coordinamento del Gay Pride chiederà ai politici che intendono manifestare di sottoscrivere un documento pieno zeppo di impegni, tra cui diritti pieni per i figli delle coppie omogenitoriali e l’adozione gay.

Giziana Vetrano, coordinatrice delle associazioni lgbtq, spiega il senso di questa sottoscrizione: «questa scelta è stata adottata dopo lunghe discussioni al nostro interno per evitare incongruenze, come partecipare senza condividere la nostra piattaforma. È importante che i politici leggano prima di sfilare: i nostri attivisti gireranno per raccogliere i consensi. Per noi è fondamentale la chiarezza. Sono passati 50 anni dai moti di Stonewall, l’inizio del movimento per i diritti delle persone lgbt, non vogliamo aspettarne altri 50 per vedere realizzate le nostre richieste».

Il movimento LGBT alza la posta in gioco: non basta che i politici sfilino, ora occorre anche che si impegnino formalmente su proposte concrete.

https://www.lastampa.it/2019/06/04/cronaca/torino-pride-chieder-ai-politici-presenti-di-firmare-il-documento-alla-base-della-sfilata-ft4Uk78qOTYv9PD8IelmPM/pagina.html