• SCHEGGE DI VANGELO

La semente fruttificata

Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna. (Gv 12,24-26)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna. Se uno mi vuole servire, mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servitore. Se uno serve me, il Padre lo onorerà». (Gv 12,24-26)

Lorenzo può essere considerato il primo martire della fede e della carità. Serviva il Signore nei poveri della chiesa di Roma, della quale custodiva i beni. Gli venne richiesto di consegnare i tesori della Chiesa, ed egli indicò i poveri. La sua testimonianza percorre i secoli della storia della chiesa e continua a produrre miracoli di carità. Realmente il chicco di grano, caduto in terra, muore per portare molto frutto.