• SCHEGGE DI VANGELO

I santi, pagine di Vangelo

Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento (Mt 5,17-19)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto. Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli.” (Mt 5,17-19)

I santi sono pagine intere di Vangelo alle quali nessun iota, nessuna lettera è stata sottratta. Rendono vivo il Vangelo con l'evidenza della loro e con la chiarezza della parola. I cristiani riconoscono facilmente un santo e subito gli si affezionano. È accaduto a S.Antonio di Padova e continua ad accadere per questo santo, per Padre Pio e per tanti altri. Ritroviamo Cristo al vivo non solo nelle pagine del Vangelo che leggiamo, ma anche nelle persone sante che incontriamo.