• Orgoglio cattolico

Gay pride e ventimila pellegrini nello stesso giorno a Pompei

Il prossimo Gay pride campano, la cui madrina sarà Carla Fracci, si svolgerà a Pompei il prossimo 30 giugno. Peccato che nello stesso giorno è stato fissato un pellegrinaggio diocesano: sono previsti 20mila pellegrini.

Spostare la data del Gay pride poteva apparire come atto discriminatorio: forse che l’orgoglio omosessuale vale meno di quello cattolico? Perché cedere il posto alla pietà popolare? Anche la richiesta di cambiare il percorso, non passando dal centro, non ha ricevuto il placet dell’Arcigay. Finalmente si è trovata la soluzione: orari differenti.

Una coincidenza fortunata: i pellegrini con le loro preghiere ripareranno all’offesa fatta a Dio da questo gay pride.

http://www.ilcorrierino.com/il-gay-pride-e-ventimila-pellegrini-nello-stesso-giorno-a-pompei-ma-larcigay-resiste-sfileremo-in-centro/6398.html