• SCHEGGE DI VANGELO

Concepimento miracoloso

Si trovò incinta per opera dello Spirito Santo (Mt 1,18)

Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo. Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati». Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore. (Mt 1,16.18-21.24a)

La nascita di Gesù insegna tre cose molto importanti. Innanzitutto Gesù è discendente di Davide sia da parte di Maria che per la paternità legale di Giuseppe. In secondo luogo Maria è la vergine che partorisce realizzando l'antica profezia del profeta Isaia. Infine il concepimento del bambino avviene senza intervento di uomo, cioè in modo miracoloso. È necessario contemplare con stupore questi fatti che ci aiutano ad aprirci al mistero del Dio fatto uomo per la nostra salvezza.