• PRECISAZIONI

Avvenire e le Sentinelle (e anche La Bussola)

Riguardo all'evento delle Cento piazze in cui le Sentinelle sono scese sabato 4 e domenica 5 ottobre, «la direzione di Avvenire» ha reagito duramente accusando di falsità un nostro articolo in cui notavamo che il giornale non aveva annunciato questo evento. In realtà - volendo smentirle - Avvenire ha dato piena conferma a quanto da noi sostenuto.

Nell'editoriale a mia firma di lunedì 6 ottobre (clicca qui), mettendo in relazione la veglia delle Sentinelle in Piedi con l'apertura del Sinodo, sostenevo che nel clima buonista che si è voluto creare attorno al Sinodo, anche in casa cattolica si è evitato di dare troppo risalto all'evento delle Cento piazze in cui le Sentinelle sono scese sabato 4 e domenica 5 ottobre. E chiosavo dicendo: «Un’immagine allora che disturba quella delle Sentinelle in Piedi, tanto che il quotidiano dei vescovi italiani, Avvenire, si è ben guardato nei giorni scorsi dal dare notizia della veglia nazionale di ieri». Il rilievo sul giornale della Cei è stato ripreso dall'agenzia ANSA, e così ha provocato l'adirata reazione della «direzione di Avvenire», che ha immediatamente diffuso attraverso l'ANSA una dura risposta - che potete leggere per intero in calce a queste note - in cui mi si accusa di affermare il falso, perché in effetti Avvenire ha dato notizia della veglia nell'edizione di domenica 5 ottobre a pagina 7 (oltre che sul sito).

Ebbene, desidero ringraziare la «direzione di Avvenire» perché - volendo smentire quanto da me scritto - in realtà ne ha dato piena conferma. Essendo infatti i comunicati delle Sentinelle in Piedi che annunciavano l'evento in circolazione da settimane, il quotidiano della Cei ha pensato bene di pubblicare un articolo (in realtà un breve trafiletto) soltanto domenica 5 ottobre, così che almeno il 90% dei lettori di Avvenire ne è venuto a conoscenza a cose già fatte. Domenica mattina infatti, molte veglie si erano già svolte e siccome la stragrande maggioranza dei lettori di Avvenire sono abbonati, il quotidiano della domenica lo hanno visto il lunedì successivo, quando anche aggressioni e violenze si erano già consumate. Grazie dunque per questa - non richiesta - conferma.

Riccardo Cascioli

 

(ANSA) Roma 6 ott - La direzione di Avvenire ha accolto con sorpresa le affermazioni del direttore del giornale online "Nuova Bussola Quotidiana", Riccardo Cascioli, il quale ha dichiarato che il quotidiano della Cei "si è ben guardato dal dare notizia della veglia nazionale" delle 'Sentinelle in piedi'. "Cascioli dice una cosa che non è vera, evidentemente non ha tempo per leggere il nostro giornale e guardare il nostro sito, le sue sono affermazioni senza fondamento" dicono dalla direzione di Avvenire. In effetti ieri, domenica, alla pagina 7 del quotidiano cartaceo c'era un articolo dal titolo "Sentinelle in piedi, cento piazze per la famiglia", che dà conto della mobilitazione "che nell'ultimo anno - si leggeva sul giornale - ha portato in piazza migliaia di persone in oltre 150 piazze italiane". Notizia rilanciata in home page sabato e domenica anche dal sito del quotidiano (visibile al link http://www.avvenire.it/Cronaca/Pagine/Sentinelle-in-piedi-domenica-in-piazze.aspx), che anche oggi continua a parlare delle veglie delle 'sentinelle'. (ANSA)