• COMUNICATO

    Club Santa Chiara: via i fondi statali per Radio Radicale

    La  spregevole iniziativa dei radicali sull'eutanasia, impone una reazione da parte degli uomini du buon senso. E il Club santa Chiara lancia una sottoscrizione per chiedere al governo che cessi presto il finanziamento pubblico erogato da anni a Radio Radicale.

    • EUTANASIA

    I radicali rivendicano il diritto a uccidersi e a uccidere

    Servizio Pubblico, noto programma di Santoro, l’aveva intervistata una manciata di giorni fa. Si chiamava Dominique Velati, malata di tumore, con un’aspettativa tra uno e tre anni di vita. La 59enne di Borgomanero, da trent’anni nelle fila del Partito radicale, ha deciso grazie all’associazione Luca Coscioni di andare in Svizzera per farsi uccidere con l’eutanasia, sborsando tra l’altro anche la bella cifra di 12.700 euro. Uno sfregio alla vita proprio alla vigilia del Natale. 

    di Tommaso Scandrogio

    CLUB SANTA CHIARA: VIA I FONDI STATALI  A RADIO RADICALE

    • MARCIA PER LA VITA

    Un video concorso per i migliori registi pro-life

    La Marcia per la Vita – iniziativa volta alla tutela della sacralità della vita umana - si svolgerà il prossimo 8 maggio a Roma, ma è bene mettersi in cammino fin da ora. E così il Comitato organizzatore ha lanciato lo scorso 8 dicembre il “Video-contest Difendi la vita”. Si tratta di un concorso per video-maker o aspiranti tali.

    • MOZIONE

    L'Europa boccia l'utero in affitto Bene? Mica tanto

    L’assemblea plenaria del Parlamento europeo ha votato il “Rapporto annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo 2014 e la politica dell’Unione europea in materia”. L’eurodeputato popolare slovacco Miroslav Mikolasik ha proposto un emendamento che vieta la maternità surrogata che è passato. Tutta la stampa cattolica esulta senza freni, ma il successo ottenuto a Bruxelles assomiglia tanto al tentativo di fermare una locomotiva con una mano.

     

    • ADOZIONI

    Le unioni gay portano dritte all’utero in affitto

    L’appello delle femministe storiche di Senonoraquando contro l’utero in affitto ha smascherato la disumanità di una pratica contro le donne e messo allo scoperto lo stretto legame che la lega alle norme contenute nel ddl Cirinnà.

    COSI' LE FEMMINISTE HANNO ROTTO IL SILENZIO di Tommaso Scandroglio

    • ADOZIONI

    Utero in affitto: così le femministe hanno svelato l’inganno

    Un gruppetto formato da una decina di onorevoli del Pd abbia proposto agli alfaniani un compromesso onorevole: votateci la Cirinnà – la proposta di legge sulle unioni civili omosessuali – e noi stralceremo dal testo di legge la stepchild adoption, facoltà che permetterebbe ad un partner della coppia omosessuale di adottare il figlio naturale riconosciuto o adottivo dell’altro partner. 

    • PD E COMPAGNI

    Riecco il club di quelli che «il gender non c'è»

    Oggi, 23 novembre all’Università di Torino il coordinamento Lgbt Torino Pride e altre organizzazioni promuovono un convegno "A scuola insieme!" inteso a contrastare "la menzogna" secondo cui esiste una teoria del gender. Stupisce che l’Università presti le sue aule per una tale iniziativa. Stupisce meno – o stupisce solo chi crede alla "moderazione" di questo partito – che vi partecipino esponenti del Pd, tra cui l’onorevole Campana e la senatrice Puglisi.

    • LOVE IS LOVE?

    Perché il gender uccide il corpo e annienta la realtà

    Passato il momentaccio, la Chiesa forse dovrà ringraziare Krzysztof Charamsa, il sacerdote che con un atto plateale ha dichiarato la sua omosessualità. A prescindere dal ben calcolato esito di clamore mediatico sul Sinodo, forse grazie al “monsignore gay” si potrà ricominciare a parlare di omosessualità, che nella sua versione di deriva ideologica e politica (omosessualismo) è uno dei pilastri della visione gender.

    • L'INIZIATIVA

    Una "Culla per la vita" per salvare i bimbi dall'aborto

    La notizia potrà sembrare piccola piccola, come il Comune al centro di questa iniziativa pro-life, ma così non è. A Giaveno (To) a breve verrà installata una “Culla per la vita”, la quinta in Piemonte. Di cosa si tratta? Ce lo spiega il Centro Accoglienza Alla Vita (Cav) L’Annunciazione promotore di questo progetto.

    • TRAPIANTO DI TESTA

    Quei nuovi Frankenstein che giocano a essere Dio

    La notizia ha dell’incredibile: per la fine del 2017 un team di neurochirurghi italiani e cinesi ha in programma il primo trapianto di testa. Lo ha annunciato il neurochirurgo italiano Sergio Canavero, operante presso l’ospedale torinese delle Molinette. E c’è già un volontario per l’esperimento dei nuovi Frankenstein. 

    • ABORTO

    Cina, due "figli unici" saranno consentiti

    Il Partito Comunista Cinese si è reso conto che, con la politica del figlio unico e con i 400 milioni di aborti finora effettuati, la Cina stava morendo. Allora consente un secondo figlio, ma il sistema resta invariato: le persone esistono solo in funzione dello Stato, il quale decide periodicamente le quote del diritto alla vita.

    • L'ANALISI

    Omosessualità, cioè la nuova dittatura del desiderio

    Non si esagera troppo se si definisce quella omosessuale come la questione del nostro tempo. Il fuoco mediatico è tale che diventa impossibile evadere l’argomento. L’aspetto paradossale della faccenda è, però, che, nelle migliaia di discussioni c’è qualcosa di taciuto e censurato.